Gentilli e Della Mea, il FVG domina la supercombinata

1
162

Disputato anche la prima manche di superG della gara Allievi

Penultima giornata del programma dei Campionati Italiani Allievi e Ragazzi di Bardonecchia. Al tradizionale calendario, quest’anno è stata aggiunta la supercombinata. Pessima idea, ci permettiamo di aggiungere, che costringe atleti e allenatori a due giorni di trasferta in più per una gara assolutamente inutile, oltretutto nel bel mezzo di un calendario cervellotico che vede in rapida sequenza Topolino, Italiani e Pinocchio in tre settimane. Per fortuna durante la riunione degli allenatori di martedì sera la maggior parte dei Comitati si è dichiarata contraria a confermare la supercombi anche per le prossime stagioni.
Detto questo, onore ai protagonisti di giornata:  i Ragazzi hanno disputato sulla Fisi 50 uno slalom ad una manche, da sommare nei tempi al superG di ieri. Sul gradino più alto del podio si è confermato Francesco Gentilli del Sella Nevea, mentre Hugo Steinhauser, nel tentativo di rimontare sull’avversario è uscito di scena. Medaglia d’argento per il badiota Andrea Pedevilla, terzo posto per Michael Tedde dello Chamolé. Ai piedi del podio il piemontese Marco Fiore del Mondolé, Alessio Amadei del Valrendena, Federico Barzasi del Radici e Giovanni Zazzaro di Campo Felice (migliore del ’99, subito davanti al lecchese Baruffaldi). In campo femminile vittoria per Lara Della Mea (anno 1999), al terzo oro di questa rassegna, davanti alla torinese Anita Gulli del Lancia e alla gardenese Giulia Demetz. Quarto e quinto posto per Jaqueline Fiorano e Carlotta Saracco. Concluso il programma della categoria Ragazzi, gli Allievi disputeranno invece domani mattina uno slalom in manche unica, dopo la prova di superG di questa mattina allo Jafferau, valida come prima manche della supercombinata. In campo femminile miglior tempo parziale della valdostana Martina Perruchon del Crammont Mont Blanc: domani cercherà di resistere al tentativo di rimonta di Arianna Stocco, staccata di 63 centesimi, e Marta Bassino, a 74 centesimi. Ma anche altre atlete potrebbero provare ad inserirsi. In campo maschile il leader parziale è Tommaso Levi dell’Agonistica Marmolada, che ha preceduto di 19 centesimi Lorenzo Raffaelli dell’Aosta e di 44 Peter Rainer del Wipptal. Appuntamento domani alle 8,45 per la manche conclusiva di slalom.

1 COMMENTO

  1. A proposito di calendario, ringraziamo chi ha dato l'assenso allo spostamento del topolino da metà febbraio a meta marzo, a chi ha anticipato di una settimana il pinocchio.
    Calendario da pazzi per ragazzi di 12/13 anni. Poi la genialata di fare i campionati italiani in 6 giorni, bahh io penso che ci si riempe sempre la bocca di belle parole ma alla fine rimangono solo aria fritta.