Gare Baby del Pinocchio nel segno dell'AOC

0
1096

Tre vittorie su quattro per i giovani atleti piemontesi

Sole splendente per la prima giornata di gare all’Abetone, dove sono in corso le finali nazionali e internazionali del XXX Pinocchio sugli sci.
I primi a scendere in gara sono stati i piccolissimi della categoria Baby 1 (anno 2004), oltre 170 al cancelletto di partenza sulla pista ‘Stadio di Slalom’, giunti da tutta Italia.  Tra i maschi il più veloce al traguardo è stato il piemontese Edoardo Girardi del Sansicario, al traguardo in 57.12, seguito da Manuel Comiotto del Trichiana, con il tempo di  57.71, terzo Francesco La Grassa del Pordenone che ha concluso in 58.13.  
In campo femminile vittoria della trentina Francesca Gatta dell’Agonistica Campiglio, che ha battuto tutti facendo fermare il cronometro sul tempo di 56.88, dietro di lei Matilde Lorenzi del Sestrier in 58.67, al terzo posto la limonese Alessandra Caffagni che ha concluso la gara in 1’00.01.  

Nella seconda giornata nuvole e vento da sud hanno caratterizzato la gara dei quasi 180 atleti della categoria Baby 2 (anno 2003). Nessun problema comunque sul tracciato, come sempre preparato in maniera impeccabile dagli uomini della Società Abetone Funivie.
In campo femminile la vittoria è andata a Camilla Pasetti del Sansicario, scesa in 57.33, dietro di lei a soli 30 centesimi Alice Ferrara del Valmalenco in 57.63, terza Elena Maria Agosteo del Mondolè Ski Team in 57.80. Tra i maschi ancora gradino più alto del podio per un piemontese, Alessandro Delfino del Mondolé che ha superato tutti concludendo la prova in 56.89, dietro di lui, con 13 centesimi di distacco, Gianmarco Paci dell’Agonistica Campiglio, in 57.02, al terzo posto Leonardo Clivio, anche lui del Mondolé, che ha fermato il cronometro sul tempo di 57.27.