Gardenissima a Reichelt e Stuhec

0
759

Alla 2Horn successo della Ferk, secondo Pangrazzi al Supergrostè

Fine settimana intenso per alcuni atleti di Coppa del Mondo quello appena trascorso, con ben tre gare promozionali solitamente ben frequentate dai big: Gardenissima, Supergrostè e 2Horn. Tre appuntamenti validi anche per l’Italian Ranking di Race ski magazine. 

GARDENISSIMA – Alla Gardenissima di sabato 6 aprile, corsa su un tracciato di sei chilometri e 1000 metri di dislivello, dal Seceda a Santa Cristina (Bz), bis dell’austriaco Hannes Recichelt e della slovena Ilka Stuhec, entrambi sul gradino più alto anche l’anno scorso. Il tempo di Reichelt, 4.06.19, è di mezzo minuto circa più alto dell’anno scorso a causa delle condizioni meteo, con poca visibilità e nevicate. Gradini più bassi del podio, nell’ordine, per Siegmar Klotz e Michael Gufler tra gli uomini e Verena Stuffer e Jessica De Pauli tra le donne.

2HORN – Classica, facile e corta discesa libera di fine stagione, quella di Passo Oclini (Bz), domenica, è stata una festa per tutti. Alla fine l’ha spuntata l’austriaco Norbert Holzknecht (46.19) davanti al bolzanino Marco Tomasi e a Christoph Kompatscher. Tra le donne tour de force di Verena Stuffer ed ennesimo secondo posto, mentre sul gradino più alto del podio è salita la slovena Marusa Ferk. Terzo posto per Francesca Scola.

SUPERGROSTÈ – Anche a Madonna di Campiglio, per la tradizionale gara di fine stagione, domenica 7 aprile nevicava. La vittoria è andata a Matteo Battocchi (2.32.99), che ha battuto l’azzurro Paolo Pangrazzi ed Enrico Bonapace. Nella gara femminile bis di Lucia Dalmasso (2.39.69) che ha battuto la ‘local’ Laura Pirovano e Isabella Maffei.