I fratelli Bosca festeggiano le cinque medaglie tricolori

A Courmayeur si brinda con il Crammont Mont Blanc

0
Si fa festa con le medaglie...

Metti un Campionato Italiano Assoluto, due fratelli milanesi va d’adozione valdostani e un tripudio con cinque splendide medaglie. Ecco cosa si è festeggiato a Courmayeur: Giulio e Guglielmo Bosca sono stati gli indiscussi protagonisti nella rassegna tricolore che si è svolta a fine marzo sulle nevi fassane fra l’Alpe Lusia e il Passo San Pellegrino. Giulio, portacolori dell’Esercito, ha vinto una splendida medaglia d’oro nel gigante. Un successo che lo rilancia davvero: forte di una buona stagione in Coppa Europa, dovrebbe essere stabilmente in squadra nazionale inserito nel team B. Staremo a vedere.

Le 5 medaglie
Le 5 medaglie

E poi il il bronzo in combinata, disciplina in cui si è imposto il fratello Guglielmo. Gugu inoltre si è messo al collo altre due medaglie in superG e nella discesa recupero di Bardonecchia: podio regale dietro a Dominik Paris e Peter Fill a San Pellegrino e argento in Val Susa secondo solo a sua maestà Fill. A Courmayeur un brindisi pasquale insieme alla famiglia del…Crammont Mont Blanc. I fratelli Bosca sono molto legati al sodalizio di Pre St.Didier, anche perchè in questi anni hanno avuto modo di continuare ad allenarsi con i tecnici valdostani. E allora via con i brindisi e le congratulazioni. In prima linea lo stato maggiore della società valdostana con Ottavio Bieler, Luca Rossi, Matteo Belfrond e Stefano Pellin. E poi non poteva mancare un’altra valdostana (d’adozione proprio come i Bosca) Federica Brignone, la protagonista dei tricolori Assoluti per quel che riguarda il settore femminile.

Guglielmo e Giulio Bosca con Federica Brignone
Guglielmo e Giulio Bosca con Federica Brignone
Gugu Bosca con mamma Cristina e il tecnico Stefano Pellin
Gugu Bosca con mamma Cristina e il tecnico Stefano Pellin