Franz primo nella prova della discesa di St. Moritz

0

Nebbia e neve hanno reso più difficile la pista

Non è stata una delle prove più facili quella andata in scena questa mattina a St. Moritz, la prima della discesa in programma nel fine settimana. La nebbia e la neve fresca hanno aumentato le difficoltà su una pista dove gli uomini non corrono da tempo. Qualcuno ricordava i Mondiali del 2003, altri li hanno visti in tv… Il più veloce è stato Max Franz (1.37.72), davanti a Bode Miller (+ 0.03) e all’altro austriaco Matthias Mayer (+ 0.16). Migliore azzurro Werner Heel, a pari merito con Peter Fill, noni a 0.75. Subito dietro, all’undicesimo posto, Dominik Paris (+ 0.82). Innerhofer è diciannovesimo a 1.12, Siegmar Klotz trentaduesimo a 1.91, Silvano Varettoni quarantanovesimo a 2.43, Henri Battilani cinquantesimo a 2.45, mentre Mattia Casse e Matteo Marsaglia non hanno preso il via. 

TOP TEN – Al quarto posto Manuel Osborne-Paradis (CAN, + 0.23), poi Travis Ganong (USA, + 0.33), Nils Mani (SUI, + o.62), Patrick Kueng (SUI, + 0.65), Silvan Zurbriggen (SUI, + 0.73), seguito da Heel e Fill.