Fosson, dopo la prima giornata comanda il Radici

Nel Challenge secondo l'Equipe Limone inseguito dal Lecco

0

Grande spettacolo sulle piste di Pila per la quinta edizione del Memorial Pietro Fosson. Da oggi oltre 450 atleti di 55 sci club hanno gareggiato sulla pista Bellevue in slalom gigante e slalom speciale. Condizioni ottime nella conca di Pila. Questa mattina, ad accogliere i partecipanti, anche qualche centimetro di neve fresca.

RADICI AL COMANDO – A comandare lo “Ski Club Challenge” è lo sci club Radici Group con il crono di 9.59.83. Secondo posto per l’Equipe Limone in 10.00.43 e terzo il Lecco (10.11.27). Quarto posto per il Sestriere (10.11.92) e quinto lo Chamolé (10.17.07). Tra le delegazioni comanda lo Ski College Veneto (9.58.39) sul Comitato Alto Adige (10.02.50) e il Mont-Blanc 1 (10.09.48).

SARACCO E FRANZOSO NEL PRIMO SLALOM – Il primo slalom Allievi è stato vinto da Carlotta Saracco (38.23) e Matteo Franzoso (36.58). La portacolori dell’Equipe Limone ha preceduto la valdostana del La Thuile Rutor Sofia Brustia (38.63) e la piemontese del Pragelato Serena Viviani (38.77). Quarto posto per l’altoatesina Elisabeth Dander (38.91) e quinta la veneta del Cortina Rossella Alberti (38.94). Al maschile il 1999 del Sestriere ha concluso davanti all’atleta dell’Equipe Limone Francesco Colombi (37.69) e al valdostano dello Chamolé Nicolò Mazzocco (37.79). Quarto e quinto posto per Mattia Cason (Gardena; 37.82) e Davide Baruffaldi (Lecco; 38.49).

PLATINO E SARACCO A PARI MERITO NEL SECONDO SL – Elisa Platino (Alto Adige) e Carlotta Saracco hanno vinto a pari merito “Gara 2”. Terza Serena Viviani (40.61), con quarto e quinto posto per Francesca Fanti (Ski Team Fassa; 41.08) e Teresa Runggaldier (Alto Adige; 41.31). In campo maschile vittoria di Juri Staffler (Alto Adige; 37.33), a precedere Tommaso Nardi (Ski Team Fassa; 37.89) e Nicholas Pellissier (La Thuile Rutor; 38.21), che ha chiuso a pari merito con il corregionale Nicolò Mazzocco (Chamolé) in 38.21. Quinto Davide Baruffaldi (Lecco; 38.26).

SAVORGNANI E BENDOTTI VINCONO IL GIGANTE – Nella parte alta della pista Bellevue si è invece svolto lo slalom gigante Ragazzi a manche unica. In campo femminile ha vinto Valentina Savorgnani dello Ski College Veneto in 1.05.19. Seconda l’emiliana dello Schia Monte Caio Chiara Bonazzi (1.05.38) e terza la francese Moulin Lugon Laurine (Mont-Blanc; 1.05.41). Quarta e quinta posizione per Matilde Oliveri (Ski College Veneto; 1.05.65) e Accambray Louison (Mont-Blanc; 1.06.16). In campo maschile ha vinto Matteo Bendotti (Radici) in 1.04.87, davanti ad Alessandro Franzoni (Agonistica Campiglio) in 1.05.37, Federico Scussel (Ski College Veneto; 1.05.89), Baur Jules (Mont-Blanc 1; 1.05.96) e Gianlorenzo Di Paolo (Sai Napoli; 1.06.17).

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Domani seconda giornata di gare. Gli Allievi saranno impegnati nel secondo slalom speciale: due manche valevoli per una gara. I Ragazzi scieranno nuovamente in gigante, nella prova valida per l’Energiapura Cup. Partenza dello slalom alle 9.30, i giganti alle 10.