Florian Eisath vince in Coppa Europa

1
125

Primo nel gigante di San Vigilio

Che ‘cannibale’ questo Florian Eisath: dopo il secondo posto di ieri, il finanziere di Obereggen vince il secondo gigante sulle nevi ladine di San Vigilio di Marebbe. Ha stavinto l’altoatesino, portandosi in testa nella prima manche con addirittura un secondo e trentanove centesini, così nella seconda sessione ha amministrato l’ingente vantaggio. "Undici mesi fa mi sono fatto male, ora con un quinto posto a Levi, il podio di ieri e la vittoria di questa mattina sono rinato. Ho fatto un garone nella prima manche, e ho cercato di far tattica la seconda senza prendere rischi eccessivi". Per Eisath è la terza vittoria a San Vigilio di Marebbe, sul Plan ha vinto infatti due edizioni sulla Pre da Peres ed una sulla Erta; l’obiettivo adesso far bene anche in Coppa del Mondo, già in Alta Badia. Secondo si è classificato il francese Anthony Obert, terzo l’austriaco Bjoern Sieber, che si era imposto ieri. Bene Wolfgang Hell quinto, Omar Longhi nono e Antonio Fantino decimo ed ancora primo "giovane". Nei trenta ci sono anche Andreas Erschbamer diciannovesimo, che precede Paolo Pangrazzi e Hagen Patscheider; trentaquattresimo Jonas Senoner. Out Adam Peraudo nella prima manche.

Articolo precedenteLa soddisfazione degli azzurri
Articolo successivoMaria Riesch, grande prima manche
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

1 COMMENTO