Florian Eisath: "Non ci credevo ad inizio stagione"

0
198

Il secondo posto nella classifica finale di gigante vale la Coppa del Mondo

"A dire la verità non ci credevo proprio ad inizio stagione, invece questo posto fisso mi dà importanti garanzie per l’anno prossimo. Il mio obiettivo è uno solo, andare forte in Coppa del Mondo". Florian Eisath con il quattordicesimo posto in gigante sul Podkoren di Kranjska Gora ha chiuso secondo nella classifica finale di Coppa Europa in gigante. "E’ stata una stagione difficile, mi sono allenato davvero poco e mi sono presentato al primo appuntamento a Levi senza sapere dove ero realmente. Il quinto posto in Finlandia mi ha fatto capire che ci potevo provare. – spiega il ventiseienne finanziere della Val d’Ega – Poi a San Vigilio il secondo posto e la vittoria: sulla Pre da Peres ho messo davvero le basi per il posto fisso, poi è arrivato un altro secondo posto a Meribel che mi ha avvicinato realmente al posto fisso. E non è mancata nemmeno la Coppa del Mondo: a Kraniska Gora ho fatto vedere che posso stare con i primi". Adesso per Eisath la stagione si concluderà con i campionati italiani assoluti: "Poi via sotto i ferri per levarmi le viti nella tibia. Quindi quindici giorni di stop, la meritata vacanza al mare e da inizio maggio ancora sugli  sci".