FIS a Carezza: supremazia Ronci

7
1172

Nello slalom sul 'barrato' partono in 80 e arrivano in 19

Primo slalom FIS a Carezza, recupero della Val Gardena: si impone il romano del gruppo Coppa Europa Giordano Ronci con il tempo di 1.31.84 che supera il compagno di squadra Riccardo Tonetti (1.32.63). Sul gradino più basso del podio il poliziotto Andrea Ballerin, distanziato di un secondo esatto da Ronci. Quinto Alex Zingerle, sesto Rocco Del Sante delle Fiamme Oro, ottavo Thierry Marguerettaz, decimo Michael Eisath, dodicesimo Pietro Franceschetti. «Una buona vittoria per Ronci, perché la pista era barrata e davvero impegnativa. Inoltre nella seconda la visibilità era scarsa» ha fatto sapere il poliziotto Stefano Pergher, allenatore del gruppo Coppa Europa. 

7 COMMENTI

  1. @trailblazer…scusa ma mi sembra che gli "smemorati" i tecnici fisi appena giordano ha fatto vedere la scorsa stagione di avere qualche numero lo hanno convocato direttamente in B, bypassando la C proprio per meriti acquisiti sul campo…mi sembra un bel esempio di meritocrazia!! invece di accusarli di "amnesie" valuta il buon senso della scelta..questo passaggio non lo hanno fatto fare neanche ai vari casse, borsotti, dealipramdini, ecc..per citare i giovani più forti…. per quanto riguarda i costi dei viaggi prova a chiedere a atleti di squadra A, vincitori di coppa del mondo, se gli vengono rimborsati i viaggi..tutti si pagano tutto, che siano atleti di coppa del mondo o giovani emergenti, e mi sembra una politica ragionevole.

  2. Ronci inizia ottimamente come aveva fatto la stagione scorsa. Vorrei fare la considerazione che quest'anno è la sua prima stagione in assoluto in nazionale. Mai fatta la C: decine di tecnici FISI che hanno avuto "amnesie" sull'atleta romano per cinque anni di fila. Tutto creato grazie a famiglia e al suo team privato. La Federazione invece di fare una seria analisi del perchè interi staff tecnici "perdono" per anni il più brillante slalomista degli ultimi anni, quest'estate fa uscire dal cilindro la bella pensata di dire che si doveva pagare il biglietto aereo da Roma per raggiungere le località degli allenamenti: questa è classe!!! (e in tanti anche qui hanno applaudito all'imposizione…)
    Giordano quest'anno deve fare punti in coppa Europa e speriamo tutti faccia una stagione eccezionale. Bravo Giordano!!!

  3. Che dire…? Sicuramente bravo!!!
    Ma vogliamo cominciare anche a dare un po di spazio a questi giovani che danno segno di ottima forma?
    Senza nulla togliere ai più "esperti" ma un 92 squadra B che continua a dare segnali del genere in gare dove partecipano personaggi più maturi credo che debba avere anche qualche incoraggiamento in più.
    E' uno sport duro in cui vince uno solo! E allora non sarebbe più giusto cominciare a dare più spazio a chi vince una FIS con distacchi del genere. Ad uno che negli ultimi giorni ha fatto lavoro di rifinutura su una pista piatta con i pali nani?
    Piuttosto che favorire atleti che hanno un leggero calo di forma?
    Non voglio discriminare nessuno perchè la squadra è composta da tanti bravissimi atleti, ma credo che se uno è in forma va agevolato e chi invece zoppica un po', è giusto che ritrovi la migliore forma senza occupare posti importanti.
    Ovviamente alludo a Campiglio…
    E' una provocazione lo so, ma i tecnici Italiani fanno sempre molta fatica a "credere" in un giovane. Sarebbe bello che provassero qualche volta a "buttarlo dentro"!!

    Comunque Bravi Ragazzi!! Riccardo e Andrea sono sempre li con Giordano, quindi mi aspetto grandi cose!!!
    Forza ragazzi!!