Finalmente approvato dalla FIS l'airbag Dainese

1

Fino al 31 dicembre potrà essere utilizzato solo nelle prove della discesa

Il dado è tratto, ci verrebbe da dire. Dopo la (temporanea) bocciatura pre-Soelden, per questione di millimetri, ecco che finalmente il D-Air Ski, l’innovativo progetto ‘Air-Bag Systems’, voluto dalla FIS e progettato da Dainese, dopo uno studio congiunto durato quattro anni e varie sperimentazioni, studi e progettazioni, ha finalmente passato i test della Federazione internazionale. 

OBERHOFEN – Nel recente meeting FIS di Oberhofen, in Svizzera, infatti, la nuova protezione è stata approvata e potrà essere utilizzata inizialmente solo nelle prove libere delle discese di Coppa del Mondo, fino al 31 dicembre 2014. Dal 1° gennaio 2015, in tutte le competizioni FIS. Meglio tardi che mai. 
 
 
 

 

 

 

Articolo precedenteCoppa Europa, azzurre in partenza per Hemsedal
Articolo successivoVelociste arrivate a Copper. Freddo e buone condizioni
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine

1 COMMENTO

  1. La velata minaccia del direttore generale, da voi intervistato, ha giustamente sortito il suo effetto. La FIS di fronte all'incaz….a dell'azienda ha pensato bene di rivedere il suo punto di vista, molto, molto miope. Eheheheh!!!