Fill: 'Allenamento buono, un po' corto per la discesa'

0
929

Il polivalente: «Comunque stiamo lavorando sullo scorrimento»

E’ un Peter Fill detrerminato e motivato, ma anche riflessivo e lucido nelle analisi quello che si sta allenando sulle nevi della Tierra del Fuego. Niente Las Lenas per gli azzurri della velocità, così la formazione di Gianluca Rulfi ha optato per un doppio periodo a Ushuaia. Peter Fill cerca risposte dopo una stagione così così, ed è pronto per tornare ai vertici, primeggiare, vincere. Dopo un inizio in sordina, al Cerro Castor sta ritrovando quella forma di un tempo. Eccolo il polivalente di Castelrotto: «Ci stiamo allenando bene, sto cercando con i miei compagni di squadra di lavorare sul nostro punto debole, ossia lo scorrimento, i piani. Per questo non è stato un dramma sciare alcuni giorni su nevi non particolarmente dure, anzi. Certo, manca un pò il fatto di non essere stati a Las Lenas a causa della mancanza di neve, laggiù la stazione è più idonea per la discesa. Comunque, ripeto, stiamo lavorando con professionalità e alte motivazioni da parte di tutti, anche se non riusciamo a fare discesa oltre il minuto. Manca un pò la lunghezza, ma prendiamo quello che c’è».

Articolo precedenteLa Parva, la soddisfazione di Plancker
Articolo successivo3-Tre: finalmente!
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...