Feuz lancia la sfida a Hirscher

0
658

Lo svizzero vince a Kvitfjell a pari merito con Kroell e supera Marcel

Una vittoria sudatissima, proprio sul filo dei centesimi. Alla fine nel superG di Kvitfjell (recupero di quello di Garmisch) l’hanno spuntata Beat Feuz e Klaus Kroell. Lo svizzero in lizza per la Coppa del Mondo (ora ha 5 punti di vantaggio su Hirscher) e l’austriaco hanno fermato il cronometro sullo stesso tempo: 1.23.35. Al terzo posto il norvegese Kjetil Jansrud, staccato di soli tre centesimi. Feuz dunque rilancia le sue quotazioni per la graduatoria generale nonostante un leggero fastidio al ginocchio. Le posizioni dalla quarta alla decima sono occupate, nell’ordine, dall’eterno Didier Cuche (per sette centesimi fuori dal podio), Aksel Lund Svindal, l’austriaco Matthias Mayer, Joachim Puchner, Carlo Janka, Erik Guay e infine l’austriaco Max Franz. Male gli azzurri con Innerhofer a occupare il piazzamento migliore (diciassettesimo, + 1.17), poi Werner Heel ventitreesimo (+ 1.72), Dominik Paris ventiseiesimo (+ 1.78), Peter Fill ventinovesimo (+ 1.86), Patrick Staudacher quarantanovesimo (+ 2.89). Fuori Klotz e Marsaglia

Articolo precedenteSorpasso Rebensburg a Ofterschwang, ma Irene c'e'!
Articolo successivoLara Della Mea vince il gigante del Trofeo Topolino
Claudio Primavesi
DIRETTORE RESPONSABILE - Classe 1971, milanese di nascita, brianzolo d’adozione, l’importante è che da casa si veda qualche vetta innevata! Ha iniziato con un articolo su Buzzati sciatore per arrivare a… Sochi, prima per esplorare le cime caucasiche alla ricerca della neve fresca e poi per seguire le Olimpiadi. L’auto è sempre pronta: destinazione Sölden, Kitz od Ozegna, l’importante è raccontare ai lettori di Race che cosa succede davvero nel Circo Bianco.