Elena Fanchini, settima: 'Sono scesa piu' convinta'

0

La bresciana: «Delusa invece dalla prima gara a Lake, troppo titubante»

Tredicesima, settima. La migliore delle italiane nelle prime due discese libere di Coppa del Mondo disputate sulla pista di Lake Louise, in Canada, che in passato le ha regalato podi e (una) vittoria.

FIDUCIA – Elena Fanchini cresce, non si accontenta, ed è questo l’aspetto più interessante in attesa del superG di domenica 7 dicembre: «Oggi è andata sicuramente meglio – ci dice proprio la bresciana, dal Canada -. Sono scesa più convinta, solo mi è mancata un po’ di decisione in più nella parte centrale, da metà gara in poi ho sciato bene. Per quanto riguarda la prima discesa, invece, ero delusa. Ho sciato troppo titubante, in attesa, c’era parecchio rammarico dopo la gara. Comunque, adesso riparto con più sicurezza e tanta voglia di migliorare». 

 

Articolo precedenteLigety, cinquina leggendaria. Azzurri lontani
Articolo successivoLindsey Vonn e' tornata, miracolo a Lake Louise
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine