Elena Fanchini: 'Bene, ma serve continuita' in discesa'

0

Le parole della bresciana dopo il quinto posto odierno a Meribel

Sempre a punti, con una vittoria e quattro piazzamenti tra le prime dieci, in otto discese. Solo in Val d’Isere e a Skt. Moritz non è entrata tra le prime 15. Elena Fanchini chiude a Meribel, con un 5° posto a pochi centesimi dal podio, la sua stagione migliore, in libera (e anche in superG). Quinta pure nella graduatoria di specialità, quindi il prossimo anno, a Lake Louise, continuerà a partire tra le ‘magnifiche sette’. 

PAROLA A ELLY – «Sono contenta per la gara di oggi – ci dice Elena – anche se potevo fare meglio, ho commesso qualche sbavatura di troppo. Comunque, gara positiva e stagione positiva con una vittoria e altri buoni piazzamenti. Mi dispiace, però, per la macanza di continuità in discesa, troppi alti e bassi. L’anno prossimo devo assolutamente migliorare questa situazione».

Articolo precedenteLindsey Vonn dice 66. E vince la 7a coppa di discesa
Articolo successivoJansrud passera’ in testa alla Coppa del Mondo?
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine