Ecco le squadre azzurre per la prossima stagione

19
11514

I primi 15 nel gruppo World Cup

Sono state rese note squadre e quadri della FISI per la prossima stagione agonistica.
Uomini e donne sono inseriti in un gruppo ‘World Cup’ e a seguire squadre A e B. Nella pratica la World Cup e la A lavoreranno assieme (nella A i primi 15 del ranking, nella B dal 16 al 30) divisi in gruppi veloci e tecnici.

DONNE

SQUADRA  ‘WORLD CUP’ FEMMINILE
BRIGNONE Federica 04/07/1990 C.S. Carabinieri

BORSOTTI Camilla 02/02/1988 C.S. Carabinieri                                     
CURTONI Elena 03/02/1991 C.S. Esercito                                   

CURTONI Irene 11/08/1985 C.S. Esercito                              
FANCHINI Elena 03/04/1985 G.S. Fiamme Gialle

KARBON Denise 16/08/1980 G.S. Fiamme Gialle

MERIGHETTI Daniela 05/07/1981 G.S. Fiamme Gialle

MOELGG Manuela 28/08/1983 G.S. Fiamme Gialle

SCHNARF Johanna 16/09/1984 G.S. Fiamme Gialle

SQUADRA  ‘A’
AGERER Lisa Magdalena 01/11/1991 C.S. Forestale
FANCHINI Nadia 25/06/1986 G.S. Fiamme Gialle                                           
GIANESINI Giulia 21/03/1984 G.S. Fiamme Oro                                 
MARSAGLIA Francesca 27/01/1990 C.S. Esercito
STUFFER Verena 23/06/1984 C.S. Forestale                                        

INTERESSE NAZIONALE **
RECCHIA Lucia 08/01/1980 G.S. Fiamme Gialle
** L’atleta definirà la preparazione con il gruppo di riferimento, previo accordo con il Direttore Tecnico.

SQUADRA ‘B’
AZZOLA Michela 20/11/191 G.S. Fiamme Gialle
BENZONI Marta 22/11/1990 S.C. Orezzo Valseriana A.S.D.
BORGIS Michela 03/04/1991 S.C. Pila

CIPRIANI Enrica 28/10/1988 G.S. Fiamme Oro

COSTAZZA Chiara 06/05/1984 G.S. Fiamme Oro
FANCHINI Sabrina 17/08/1988 S.C. Rongai Pisogne A.S.D.

GOGGIA Sofia 15/11/1992 G.S. Fiamme Gialle
HOFER Anna 28/02/1988 G.S. Fiamme Oro
MEDETTI Alessia 23/11/1993 S.C. Lecco A.S.D.
PICHELER Caroline 28/12/1982 G.S. Fiamme Gialle

SCHENK Janina 19/03/1991 C.S. Esercito

STAFF TECNICI
PLANCKER Raimund – Direttore Tecnico (C.S. Carabinieri)

Gruppo W.C. Prove Tecniche
COSTAZZA Stefano – Allenatore Responsabile
PASTORE Cesare – Allenatore “Slalom”
DEFLORIAN Paolo – Allenatore

LORENZI Roberto – Allenatore
ABART Michaela – Preparatore Atletico
PAZELLER Seraina – Fisioterapista

MARTINI Nicola – Skiman FISI

Gruppo W.C. Prove Veloci
FILL David – Allenatore Responsabile
ROBERTO Alessandro – Allenatore “Polivalenti” (C.S. Esercito)

DORIGO Daniel – Allenatore (G.S. Fiamme Gialle)
PARRAVICINi Pierluigi – Allenatore/SKiman

PLATINETTI Alberto – Preparatore Atletico/Allenatore

SASSO Nicola – Fisioterapista

CONCARI Nicolò – Skiman FISI

ZONIN Daniele – Skiman FISI

Gruppo Coppa Europa
GHEZZE Alberto – Allenatore Responsabile
FELTRIN Giovanni – Allenatore (C.S. Forestale)
ARIOLI Alberto – Allenatore/Skiman

LAVELLI Mattia – Allenatore/Skiman
LAWRENCE Edwards – Allenatore/Skiman
MUELLER Monika – Preparatore Atletico

BELINGHERi Eros – Skiman FISI

UOMINI

SQUADRA  ‘WORLD CUP’ MASCHILE
BLARDONE Massimiliano 26/11/1979 G.S. Fiamme Gialle                      
DEVILLE Cristian 03/01/1981 G.S. Fiamme Gialle                                    
GROSS Stefano 04/09/1986 G.S. Fiamme Gialle                                      
INNERHOFER Christof 17/12/1984 G.S. Fiamme Gialle                             

MARSAGLIA Matteo 05/10/1985 C.S. Esercito                                
PARIS Dominik 14/04/1989 C.S. Forestale                                       
RAZZOLI Giuliano 18/12/1984 C.S. Esercito                                  
SIMONCELLI Davide 30/01/1979 G.S. Fiamme Oro                                

SQUADRA  ‘A’
BORSOTTI Giovanni 18/12/1990 C.S. Carabinieri                                 

FILL Peter 12/11/1982 C.S. Carabinieri                                             
KLOTZ Siegmar 28/10/1987 C.S. Esercito                                        

MOELGG Manfred 03/06/1982 G.S. Fiamme Gialle                                 
THALER Patrick 23/03/1978 C.S. Carabinieri                                         

INTERESSE NAZIONALE **
HEEL Werner 23/03/1982 G.S. Fiamme Gialle
EISATH Florian 27/11/1984 G.S. Fiamme Gialle
** Gli atleti definiranno la preparazione con il gruppo di riferimento, previo accordo con il Direttore Tecnico.

SQUADRA ‘B’
BOSCA Giulio 03/02/1990 C.S. Esercito                                           
CASSE Mattia 19/02/1990  G.S. Fiamme Oro                                         

DE ALIPRANDINI Luca 01/09/1990 G.S. Fiamme Gialle                            

FANTINO Antonio 24/01/1991 C.S. Carabinieri
NANI Roberto 14/12/1998 C.S. Esercito                                     
PANGRAZZI Paolo 19/01/1988 G.S. Fiamme Oro
PATSCHEIDER Hagen 19/01/1988 C.S. Carabinieri
PLANK Andy 16/02/1989 G.S. Fiamme Oro

RONCI Giordano 12/10/1992 S.C. Eur A.S.D.
TONETTI Riccardo 14/05/1989 G.S. Fiamme Gialle

STAFF TECNICI
RAVETTO Claudio – Direttore Tecnico
RINALDI Massimo – Coordinatore Organizzativo/Logistico

Gruppo W.C. Prove Veloci
RULFI Gianluca – Allenatore Responsabile

CARCA Massimo – Allenatore Responsabile Polivalenti

CORRADINO Christian – Allenatore (C.S. Esercito)
GHIDONI Alberto – Allenatore (C.S. Carabinieri)

SENIGAGLIESi Alberto – Allenatore

FRILLI Tommaso – Allenatore/Preparatore Atletico

Gruppo W.C. Prove Tecniche
THEOLIER Jacques – Allenatore Responsabile
MICOTTI Vittorio – Responsabile Preparazione Atletica
WEISS Angelo – Allenatore (G.S. Fiamme Gialle)
PROSCH Alexander – Allenatore (C.S. Carabinieri)

DEL DIO Simone – Allenatore/Preparatore Atletico

Gruppo Coppa Europa
SERRA Alessandro – Allenatore Responsabile
MUZZARELLI Ruggero – Allenatore/Preparatore Atletico

PERGHER Stefano – Allenatore (G.S. Fiamme Oro)
PESCOLLDERUNGG Manuel – Allenatore (C.S. Forestale)
BORSATO Bruno – Skiman FISI

FERRARI Paolo – Skiman FISI

VIERIN Fabio – Skiman FISI
 

Articolo precedenteIl bilancio di Luca Vuerich
Articolo successivo'Serra Armada' atto terzo
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

19 COMMENTI

  1. trovo più che giusto anche umanamente, riconoscere ad atleti che hanno dato tanto all'Italia un ruolo più ufficiale che dia loro la possibilità di riprovare; mi sembra umiliante e poco riconoscente lasciare a casa soprattutto atleti che ad una certa età hanno la capacità di decidere da soli se è arrivato o meno il momento di lasciare l'attività. C'è anche da osservare che ci sono anche atleti non più giovanissimi ma molto punteggiati e promettenti che non sono stati presi in considerazione.

  2. Come sempre si parla sempre dei primi esclusi….. ed è giusto così.
    Forse ci starebbe un bell'articolo che spieghi, interrogando gli addetti ai lavori chiaramente, le motivazioni per le quali un atleta non è stato inserito in un gruppo.
    Tutto ciò senza minimamente interferire o contestare, perchè alla fine ci vuole qualcuno che decida….

  3. Tornando al discorso perchè X, Y e Z Sì e Varettoni, Ballerin, … NO sarebbe anche questo un argomento giornalisticamente interessante.
    Mi piacerebbe avere una opinione anche di un giornalista vero ( Redazione) … nel Calcio il giornalista che deve fare carriera non critica mai nessuno altrimenti rischia possibili contatti e amici, quello arrivato può sparare a zero e tutti lo chiamano proprio per questo … diventa un opinion leader. Nello sci chi si può permettere di mettere a repentaglio la propria carriera per dire cose scomode ? A onor del vero, fa onore a RKM che l'ha fatto molte volte nei confronti della vecchia gestione della FISI … ma qui mi fermo, è un discorso irto di spine e che è molto facile da trattare come lettore, molto meno come addetto ai lavori.

  4. … comunque questo è la conferma che una indagine su questo argomento sarebbe interessante … altrimenti si rischia di cercare le cause di una certa performance nel filo della lamina a 87° invece che a 86° o nella curva più o meno carvata quando la risposta è molto più banale e in tutt'altra direzione.

  5. Zano, lo sai che sta storia della dieta forse me l'hai riferita proprio te? Non riesco a ricordarmelo. O forse se ne parlava su un altro sito (sempre un forum però!). Che sia più magro rispetto al 2009-10 lo vedono un po' tutti. Vi ricordate quel simpatico servizio fotografico a fine stagione, in mutande e canottiera, proprio di RACE fatto assieme ad un giovanissimo Innerofer? Li si vedeva benissimo che oltre ai muscoli delle gambe un po' di massa grassa c'era attorno all'addome. Le classiche maniglie del discesista! ;))

  6. markussss … per carità … evviva raceskimagazine che ci permette di scrivere quello che vogliamo e di trovare un confronto con appassionati come te. Sicuramente sono argomenti delicati e pericolosi, ma proprio per questo da approfondire. Non so se giornali come RKM, Sciare, Sci, … possano permettersi di affronate questi argomenti … e forse non è nemmeno il loro compito. Certamente lo è di giornali con le spalle larghe e forti … quelli che parlano di calcioscommesse o di doping nel ciclismo ( Gazzetta, Stadio, …, Panorama, Espesso, …)

  7. finisco … visto che in ogni disciplina prima o poi si scoprono delle pratiche di Doping … come mai nello sci non se ne sente mai parlare ? … è l'unico sport al mondo rimasto pulito ? … in passato si è parlato di atleti vincenti che andavano a corrente alternata … a seconda degli eventi importanti ( Mondiali e Olimpiadi). Sciatori e Sciatrici che aumentavano di 15kg di muscoli in una estate … enigmatici problemi di tiroide o di alto … non pensate che anche nello sci certe performances siano sospette ? Ci sono atleti Italiani ( Manfred M., Deville, … ) che sono sempre magri ad altri, stranieri, che invecchiando diventano dei Tori … mah !!!

  8. zano, ma quando dici 'i giornali' a cosa ti riferisci? In Italia non esiste alcun quotidiano che parli di sci, salvo qualche articoletto della Gazzetta proprio dopo le grandi classiche di Coppa del Mondo. Se il tuo invito è alla redazione di Race, fallo esprtessamente, perché tutti possono migliorare, ma criticare il lavoro che stanno facendo, mi sembra francamente eccessivo. Ogni giorno ci informano su tutto quello che succede, sono l'unica voce autorevole e credibile nel mondo dello sci……. boh!? (ps non sono stato pagato da Race!!!)

  9. altro punto che i Giornali dovrebbero approfondire: perchè una altissima percentuale di atleti ( molti Italiani) sono colpiti da Mononucleosi ? quali le cause ? è possibile che i metodi di allenamento, lo stress, l'alimentazione particolare, … siano la causa di questa subdola malattia che ti togli ogni energia ?

  10. … Enrico allora anche tu sai della folle dieta fatta da Hell o è solo una leggenda ? Perchè nessun giornale ne ha parlato ? Invece di cercare cause negli scarponi e negli sci, perchè nessun giornalista ha detto che Hell grazie a una dieta vegana ha perso 10 kg di muscoli ( ripeto sempre che sia vero e non una bufala) ?

  11. @Pic, ti sbagli in Austria sono i primi che buttano fuori dalla prima squadra gli atleti non infortunati e che non fanno più risultati per due anni di seguito, anche se vincono una medaglia alle olimpiadi (vedi un po' la storia di Herbst e di Mario Matt). Dispiace per Werner, ma è la cruda realtà dello sport. Anche se sono sicuro che il nostro quest'anno risorgerà, proprio perché il suo talento non è sicuramente andato perduto insieme ai kg persi nello scorso anno per una scriteriata dieta.

  12. Heel atleta di interesse nazionale?siete solamente ridicoli,in austria non si dimenticano di nessun atleta del giro della nazionale,e noi che facciamo ci dimentichiamo o quasi di uno che ha vinto tre gare di coppa del mondo,complimenti alla nuova fisi.

  13. E Alexander Ploner ? Ma perchè Heel e Eisath (con tutto il rispetto parlando) sono stati inseriti nel gruppo degli atleti di interesse nazionale e Ploner che è nella loro stessa situazione nò ? Perchè ? Anzi Ploner come punteggio FIS è anche meglio di Eisath. Ok , la stagione scorsa è andata male, però bisogna calcolare che a settembre è stato operato e non è stata un'operazione da poco. Ha tribulato tutta la stagione con il ginocchio operato, poi a gennaio ha avuto una brutta caduta durante una gara FIS. Teniamo conto di queste cose, dai !! Perchè non dare anche a lui ancora un'opportunità, perchè ? Io queste decisioni non le capisco e non le trovo giuste !!!! E che qualcuno non mi venga a dire che non è stato inserito per via dell'età, perchè la stagione scorsa se non c'erano i cosidetti "vecchietti", povera Italia ……

  14. charme, quest'anno Ronci vinceve le FIS di fine stagione con due secondi di vantaggio. Cosa gli serve fare squadra C. Giustissimo metterlo in Coppa Europa. Credo che sia giusto di fronte al talento di certi atleti muoversi così. La Carratù era stata inserita nel gruppo di 'interesse nazionale' e aveva fatto qualche allenamento con il gruppo Coppa Europa. Ma qui stiamo parlando di due livelli totalmente diversi

  15. ah, beh, allora!!! ma non era meglio cominciare da un gradino piu' basso? o forse hanno ritenuto che è veramente forte. Mi ricordo che anche un paio d'anni fa era stato usato questo metodo con una ragazza, non mi ricordo come si chiama…