Ecco i convocati per Val d'Isere, c'e' anche Zingerle

0

Il dt Ravetto: 'In Francia la pista ci si addice'. Ronci in Coppa Europa

Dopo la trasferta di Coppa del Mondo in America, ecco Val d’Isere per gli uomini. Si torna in Europa con tanti punti interrogativi. Blardone e Simoncelli su piste più ripide riusciranno ad esprimersi meglio? Nani confermerà quanto di buono ha mostrato in Colorado? Gli slalomisti torneranno a primeggiare come due anni fa? E Manfred Moelgg, dopo le vicissitudini legate ai problemi di salute, riuscirà ad essere davanti?

FIDUCIA RAVETTO – Il direttore tecnico Claudio Ravetto pensa positivo: «Non c’è solo la discesa, in Val d’Isere mi aspetto due belle gare anche da parte del gruppo tecnico. In slalom ci siamo, faremo bene. Anche in gigante la pista ci si addice, vedremo una squadra sicuramente più competitiva rispetto alle prime gare».

IN GIGANTE UN POSTO IN PIU’ – Sabato i gigantisti saranno impegnati in gigante, mentre da oggi training a Sestriere. Al via in Francia fra le ‘porte larghe’ Manfred Moelgg, Roberto Nani, Massimiliano Blardone, Davide Simoncelli, Florian Eisath, Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti e Mattia Casse. C’è un posto in più in gigante, grazie al diciannovesimo tempo finale di Matteo Marsaglia a Beaver Creek, ma il ‘romano di San Sicario’ ha preferito preparare al meglio la velocità in Gardena e gareggerà solo in Alta Badia. Così al via Alex Zingerle. In slalom invece domenica si presenteranno al cancelletto di partenza oltre a Moelgg e Nani anche Stefano Gross, Cristian Deville, Patrick Thaler, Giuliano Razzoli e Riccardo Tonetti. Giordano Ronci non ci sara’, in quanto disputerà in quei giorni la Coppa Europa a San Vigilio e Pozza di Fassa.