EC, Ralph Weber vince la supercombinata di Sarentino

0

Ottavo Paolo Pangrazzi, decimo Hagen Patscheider

Alla fine solo lo slalom della supercombinata, nulla da fare per il superG di Coppa Europa a Sarentino. Lo svizzero Ralph Weber, pur con il venticinquesimo tempo in slalom, riesce a mantenere il primato della discesa e si aggiudica la supercombinata. Resta al secondo posto l’altro svizzero Nils Mani, mentre sul terzo gradino del podio sale l’austriaco Vincent Kriechmayr, il più veloce in slalom, quindicesimo in discesa. Quarto il francese Valentin Giraud Moine, seguito da tre austriaci, Frederic Berthold, Daniel Danklmaier e Thomas Mayrpeter, con ottavo Paolo Pangrazzi. Scala in nona posizione lo svizzero Silvan Zurbriggen, terzo dopo la discesa, decimo Hagen Patscheider (secondo tempo in slalom), undicesimo Emanuele Buzzi, tredicesimo Siegmar Klotz, diciassettesimo Mattia Casse, ventottesimo Giulio Bosca.

GLI ALTRI AZZURRI – Fuori dai trenta Aaron Hofer, 41°, seguito da Davide Cazzaniga; 45° Guglielmo Bosca, 47° Matteo De Vettori, 50° Andy Plank, 52° Rocco Delsante, 53° Nicolò Cerbo, 55° Maximilian Messner, 59° Federico Paini, 60° Christoph Atz; out Alexander Rabanser, Alessandro Brean e Fritz Lintner, mentre non sono partiti Michele Cortella, Henri Battilani, Francesco De Candido, Silvano Varettoni, Marco Furli, Nicholas Bellini e Carlo Beretta.

.