E' tempo di finali a Garmisch

0
175

Blardone in lotta per la 'coppetta' di gigante

Domani con le prove della discesa si aprono le finali di Coppa del Mondo a Garmisch Partenkirchen: un solo allenamento prima della discesa, sia quella maschile che quella femminile, in programma mercoledì. Giovedì spazio al superG maschile e al gigante femminile, venerdì appuntamento con il gigante maschile ed il superG femminile, sabato lo slalom maschile e femminile, prima del gran finale domenica con il team event, in questa occasione ‘messo in piedi’ come gigante parallelo.
Quali sono le lotte per la Coppa di cristallo con 400 punti in palio?
In campo maschile sono in quattro per la ‘generale’: guida Benjamin Raich con 1019 punti, davanti a Carlo Janka a 973, Didier Cuche a 846 e Aksel Lund Svindal a 801. In teoria la lotta è aperta anche per Marcel Hirscher e Ivica Kostelic, fermi a 675 e 644, ma l’austriaco non partecipando alle prove veloci è ‘tagliato fuori’, mentre il croato dovrebbe vincere sempre sperando che i primi quattro non facciano punti…
Per le coppette di specialità già assegnate quella della discesa a Cuche e della supercombi a Raich; in superG lotta a tre con Walchhofer al comando con 300 punti, seguito da Svindal a 254 e Guay a 231; in gigante guida Ligety con 352, con Blardone secondo a 309, quindi Hirscher a 306, Raich a 299, Jansrud a 254; infine in slalom in lizza sono Herbst a 505 davanti a Lizeroux a 462.   
Nella classifica femminile Lindsey Vonn è al comando con 1491 punti: l’americana (che ha già messo in bacheca le coppette di discesa, superG e supercombi) deve controllare l’attacco di Maria Riesch, seconda a 1246 punti, con Anja Paerson a 822. Lotta aperta per gigante e slalom. In gigante sarà una questione a due tra Kathrin Hoelzl e Kathrin Zettel: la tedesca guida con 391, mentre l’austriaca ne ha 356. In slalom sono invece in tre: davanti c’è Maria Riesch con 433 punti, quindi Kathrin Zettel a 410 e Sandrine Aubert a 361.
Questi gli azzurri in gara: Werner Heel, Mattia Casse (campione del mondo juniores) in discesa, Patrick Staudacher, Werner Heel e Christof Innerhofer in superG, Max Blardone, Davide Simoncelli, Alexander Ploner, Manfred Moelgg, Alberto Schieppati e Michael Gufler in gigante, Giuliano Razzoli e Manfred Moelgg in slalom. Nelle gare rosa ecco Daniela Merighetti, Lucia Recchia, Johanna Schnarf e Elena Fanchini in discesa, Lucia Recchia in superG, Manuela Moelgg, Federica Brignone, Denise Karbon, Giulia Gianesini, Nicole Gius, Camilla Alfieri e Irene Curtoni in gigante, Manuela Moelgg, Nicole Gius e Chiara Costazza in slalom.