E' Pinturault il campione del mondo junior di gigante

0
122

Indietro gli azzurri. Joris: "Mai in gara"

Pronti via, subito Alexis Pinturault. Il talento francese si mette al collo la medaglia d’oro nella prima gara dei Campionati del Mondo Junior di Crans Montana. Sulle nevi elvetiche del Canton Vallese il gigantista transalpino ha dettato la sua legge: vince dimostrando di essere una spanna sopra gli altri, e distanzia di sessantatre centesimi il comunque ottimo austriaco Vincent Kriechmayr e Mathieu Faivre. Indietro gli azzurri: il migliore è Alex Zingerle, che chiude solo ventiquattresimo, poi in classifica ci sono Francesco Romano trentaquattresimo davanti ad Andrea Ravelli. Escono nella prima manche Max Rinner, Ivan Codega e Alessandro Brean. "Oggi non è andata bene, mai in gara. Abbiamo commesso errori elementari. Zingerle discreto ma solo a pezzi ed in particolare nella prima manche, Ravelli troppo seduto e poco cattivo, Brean addirittura ha perso il bastone prima di uscire. Domani c’è lo slalom, all posto di Brean c’è Hubert Franzelin. Aspettative? Spero meglio, ma credo che le chance più significative le abbiamo in velocità", chiosa il coach Matteo Joris. 

Articolo precedenteSestriere, discesa rinviata a domani
Articolo successivoLisa Pfeifer, Mondiale gia' finito
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...