Due giorni al via, sotto la neve. E' arrivato l'inverno

0

SOELDEN LIVE – Le ultime sulle azzurre, botta a un braccio per Pichler

 A Soelden sono già caduti sessanta centimetri di neve e altrettanti ne arriveranno a breve, anche se da venerdì cambierà di nuovo il tempo. Due giorni fa c’era un clima primaverile, è cambiato tutto in 48 ore. Rettenbach completamente imbiancato, gli organizzatori dovranno fare un grandissimo lavoro giovedì e venerdì, 23 e 24 ottobre, per sistemare la pista. Le previsioni meteo sono comunque buone per venerdì e sabato, discrete per domenica. 

CONDIZIONI – La sciata in pita di venerdì, per le ragazze, che saranno poi in gara sabato (ore 9.30 prima manche, 12.30 seconda, diretta TV su RaiSport ed Eurosport1) è stata annullata, ma alcuni tecnici, tra cui il nostro Livio Magoni, hanno chiesto agli organizzatori e alla FIS di poter comunque testare almeno una volta il tracciato prima della gara vera e propria, anche sabato mattina, in anticipo rispetto alla ricognizione. Troppo importante per atlete, tecnici, ma soprattutto skiman, visto che da oggi a sabato cambierà completamente la situazione del manto nevoso. La pista era già stata barrata, ma l’abbondante e doppia nevicata rischia di rendere la neve molto molle, motivo per cui potrebbe essere nuovamente bagnata giovedì in serata. 

ITALIA – Le dieci ragazze italiane (Nadia Fanchini, Federica Brignone, Irene Curtoni, Manuela Moelgg, Francesca Marsaglia, Elena Curtoni, Marta Bassino, Nicole Agnelli, Sabrina Fanchini e Karoline Pichler) sono arrivate a Soelden, da Hintertux, nella giornata di mercoledì 22 ottobre, dopo un buon allenamento sul ghiacciaio austriaco. Federica Brignone è un po’ influenzata, con raffreddore e mal di gola, ma non c’è nulla di particolarmente preoccupante; brutta botta a un braccio, invece, per Karoline Pichler durante il penultimo allenamento in Austria: ha preso dentro un palo, si è temuto il peggio, anche se le lastre non hanno evidenziato fratture. La 19enne altoatesina è una tosta, può gareggiare, ha ricevuto l’ok dalla commissione medica e sabato sarà regolarmente in pista. Le altre stanno tutte molto bene, gli ultimi allenamenti con Rebensburg e Maze, soprattutto, hanno dato buone indicazioni allo staff tecnico azzurro. Bene le giovani, Agnelli e Bassino, bene Marsaglia ed Elena Curtoni, che con i nuovi sci pare trovarsi particolarmente a suo agio tra le porte larghe, ottime sensazioni anche per Manuela Moelgg e Irene Curtoni. Nadia Fanchini e Federica Brignone andranno a caccia di quel podio solo sfiorato nella scorsa stagione, mentre Sabrina Fanchini e la già citata Karoline Pichler, infine, non sono ancora al top, ma a loro non fanno difetto grinta e coraggio, per cui rischieranno al massimo sabato senza avere troppo da perdere. 

APPUNTAMENTI – Nella giornata di giovedì 23 ottobre sono previsti, a Soelden, molti appuntamenti importanti, con Bode Miller ed Eurosport, per esempio, con le ragazze Milka, tra cui Tina Maze, Tessa Worley e la nostra Elena Curtoni, con tutto il team Head, mentre venerdì spazio alle conferenze stampa delle varie Nazionali e al consueto Forum della FIS. Il lungo weekend di Soelden è ufficialmente partito… 

 

Articolo precedenteSoelden, annullata la sciata in pista di venerdi'
Articolo successivoMarta Bassino: 'Emozionata? Un po'…'
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine