Disfatta totale

2
179

Guadagnini: "Blardone aveva problemi di grip. Borsotti unica soddisfazione"

Matteo Guadagnini non si da pace. Non cerca scuse il finanziere di Predazzo allenatore responsabile dei gigantisti. Chiaro, limpido, come sempre: "Non ci sono scuse, la disfatta è totale. Non siamo mai entrati in gara, sempre fuori ritmo. Sono convinto che questa era, è e sarà la nostra pista, ma oggi sopratutto nella prima manche eravamo irriconoscibili". Guadagnini è davvero incredulo: "Ci siamo preparati bene, purtroppo oggi è andata così. Blardone aveva problemi di grip, di tenuta. A quel punto era impossibile sciare. Simoncelli  fa un po’ fatica anche in allenamento, è più discontinuo rispetto all’anno scorso. Ha fatto qualche passo in avanti nella seconda ma è troppo poco. Nel complesso oggi in Alta Badia non ci siamo mai stati, speriamo che ad Adelboden cambi la musica, ma io sono sicuro che i ragazzi avranno uno scatto d’orgoglio". Intanto l’unica nota positiva è Giovanni Borsotti: "Finalmente c’è un giovane su cui possiamo contare e quindi su cui investire". Matteo Guadagnini non lo dice espressamente, ma da ‘Gio’ partiranno le fondamenta per un nuovo team del gigante. Accanto a Davide Simoncelli, Manfred Moelgg, Max Blardone e Alexander Ploner serve nuova linfa. Anche da subito. "Borsotti è stato incredibilmente bravo nella prima manche, quasi cadeva..Tuttavia non vogliamo certo caricarlo di responsabilità. Questa stagione farà tutta la Coppa Europa di gigante, poi certo avrà spazio anche con noi..". Prossima gara ad Adelboden sabato 8 gennaio. Dal 3 allenamento sulle nevi valdostane di Champorcher. Intanto nel pomeriggio sono arrivati gli slalomisti: per Razzoli&compagni due giorni di allenamento in Alta Badia.

Articolo precedenteLa notte prima del gigante
Articolo successivoTed: "Mi sento imbattibile.."
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

2 COMMENTI