Discesa tricolore: Pangrazzi d'oro

4
1264

Argento per Klotz, bronzo per Varettoni. Grand Prix a Hofer

Il poliziotto di Madonna di Campiglio Paolo Pangrazzi è il nuovo campione italiano di discesa. L’atleta della ‘Serra Armada’ ha vinto la libera tricolore sulle nevi del Passo San Pellegrino sulla pista ‘Cima Uomo’. Per ‘Paflo’ si tratta del primo scudetto della carriera, un bel risultato davvero per il ‘jet’ trentino. Argento per Siegmar Klotz dell’Esercito, mentre il bronzo va ad un gradissimo protagonista di stagione: il forestale Silvano Varettoni. Quarti ancora i ‘guerrieri verdi’ con Michele Cortella, poi quinto il finanziere Luca De Aliprandini. Sesto posto per il forestale vice campione del mondo di specialità e vincitore della libere di Bormio e Kitz Dominik Paris.

AD HOFER LA LIBERA GRAND PRIX – La libera disputata a cavallo fra Trentino e Veneto valeva come tappa del circuito Grand Prix: si è imposto il settimo assoluto, il finanziere Aaron Hofer. Ottavo e secondo Giovane Guglielmo Bosca dell’Esercito, nono il poliziotto Rocco Delsante e decimo e terzo Giovane Henri Battilani dello sci club Aosta. Domani il superG, ultima gara dei tricolori griffati Ski Team Fassa. Appuntamento alle 9 (donne) e alle 11,15 (uomini) al Passo San Pellegrino.
 

4 COMMENTI

  1. Per gli sponsor personali ha molta più visibilità una festa fan club con centinaia di persone potenziali clienti che una gara di campionato italiano infrasettimanale con a far cornice all'evento i soliti addetti ai lavori. Sicuramente un campionato italiano trasmesso in tv e disputato in periodo festivo (vedi titolo sl) avrebbe molto più seguito!

  2. Onore ai vincitori e a tutti quelli che si impegnano anche in queste occasioni di fine stagione.Peccato che altri "atleti" ritengano un must la gara del fan club,o altre occasioni meno ufficiali, e snobbino il campionato della loro nazione.Probabilmente non devono nulla a nessuno, compresi i corpi di appartenenza.E per giunta la cosa passa sotto silenzio…se vi sembra normale….