Demartino e Rossi si impongono a Solda

0

Nel secondo gigante successo della valdostana e del veneto

A Solda la zampata vincente porta la firma di Benedetta Demartino. La valdostana, dopo il terzo posto di ieri (lunedì), si è imposta nel secondo gigante FIS NJR disputato in terra altoatesina e organizzato dallo sci club Livata. Demartino (ski club Pila), al quinto successo internazionale, ha completato le due manches in 2.16.49, precedendo di 37/100 l’altoatesina Maria Pfeifer. La 1997 dell’Ortler ha superato nella run decisiva l’altra valdostana dell’ASIVA Marta Sanfilippo, atleta dello Chamolé che ha concluso terza a 91/100 dalla vetta. Quarto posto per Luisa Bertani, a 1.05 e quinta Vera Asenova, a 1.91. Misel Marovt, slovena, è la migliore 1999: settima a 2.16.

ROSSI AL MASCHILE – Quarto ieri, primo oggi. Il veneto Andrea Rossi ha fatto sua la gara maschile. Lo sciatore del Cortina ha chiuso in 2.10.81, infliggendo 64/100 al croato Istok Rodes e 1.20 al friulano Lorenzo Mencaccini (Bachmann), 1998 al primo podio in una FIS. Quarto posto, a 10/100 dal terzo, per Piergiorgio Mizzoni, con quarto l’austriaco Julian Busta, a 1.35. 36a posizione per il primo 1999, il croato Samuel Kolega, all’arrivo in 2.16.67.