Delago: «Ci ho provato, ho dato tutto. Non è bastato…»

Parola alla gardenese, sfortunata protagonista oggi a Saalbach nell'ultima discesa del circuito continentale: il nono posto le ha fatto mancare per un punto il podio nella classifica di specialità

0
Nicol Delago, grande stagione. Pazienza per il posto fisso perso per la miseria di un punto in discesa @Fisi/Pentaphoto

Senza rimpianti. La stagione 2015-2016 per lei resta ricca di grandi risultati, con il primo podio in Coppa Europa, la conferma di bronzo ai Mondiali Jr., i primi punti nel circuito maggiore tra combinata alpina e discesa. Oggi il posto fisso in libera per la stagione 2015-2016 è sfumato per la miseria di un punto, a Saalbach, in Austria. Pazienza. La Coppa del Mondo è pronta comunque ad accogliere Nicol Delago il prossimo anno…

PAROLA ALLA GARDENESE – «Ci ho provato, ho dato tutto, purtroppo non è bastato – ci dice dall’Austria Nicol -. Io mi sono divertita oggi a sciare e penso che quella sia la cosa fondamentale. Certo, sarebbe stato perfetto fare il posto fisso, ma penso che ora sia una motivazione ulteriore per lavorare ancora più duramente il prossimo anno. È andata come è andata, è stata un’esperienza anche questa, ho imparato tante cose quest’anno. Ora prendo e metto via gli aspetti comunque positivi e guardo avanti, perché la stagione non è ancora del tutto finita».