Decisiva la picchiata finale

0
523

Bormio Live – Dalla Piana di San Pietro al traguardo c'è più ghiaccio

E’ finita la ricognizione sulla Stelvio. Rispetto ai giorni precedenti tecnici e allenatori hanno affermato che il tratto finale è più duro. ‘E’ vero, è un pò più liscia dalla Piana di San Pietro fino a Feleit, il finale dello schuss. Sarà sempre decisivo il tratto conclusivo, si arriva stanchi dopo una serie di tratti davvero impegnativi dal punto di vista tecnico’, fa sapere Gianluca Rulfi, l’allenatore responsabile dei ‘jet’ italiani.

FORZA RAGAZZI – Christof Innerhofer è l’ultimo a terminare la ricognizione. Ormai è un personaggio. Tutti lo cercano, lo vogliono, lo chiamano. Scatti e autografi, a Bormio 2000, quando risale dopo la ‘rico’ c’è una bolgia attorno all’iridato. Sembra sereno ‘Inner’, disponibile come sempre. Si sgranocchia una barretta energetica, si gusta un’arancia. Sorride. Pronto per il colpaccio sulla Stelvio? Forza ‘Inner’, forza ragazzi!

Articolo precedenteAlle 15 lo slalom femminile di Semmering
Articolo successivoHeel adesso non si ferma piu'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...