De Vettori, podio con dedica

0
654

Un buon risultato per rompere il momento no del Trentino

Dopo tanti infortuni finalmente una buona notizia per la squadra agonistica del Comitato Trentino della Fisi di sci alpino. A Caspoggio nella discesa libera valida per il circuito nazionale giovani il roveretano Matteo De Vettori ha ottenuto un eccellente secondo posto, a soli 30 centesimi dal vincitore, il bresciano delle Fiamme Gialle Andrea Ravelli. Il diciassettenne lagarino, che difende i colori del Brentonico Ski Team, ha interpretato nel modo migliore il tracciato di gara, sbagliando poco o nulla e prendendosi la soddisfazione di lasciarsi alle spalle avversarsi della nazionale giovani.
«Un piazzamento importante – ha commentato De Vettori dopo il riscontro cronometrico – con dedica speciale al mio tecnico Enrico Vicenzi e al compagno di squadra Andrea Chiesa che in questi giorni sono su un letto d’ospedale. Questo secondo posto fra l’altro ha un valore strategico nella graduatoria nazionale giovani, considerato che fra le prove del circuito viene tenuto conto il miglior piazzamento in una delle due discese. Si parte dunque con un secondo posto e una possibilità in più per centrare la tuta azzurra a fine anno. Anche se c’è ancora tanta strada da percorrere».
Domani altra discesa libera, magari cercando di fare ancora meglio.