De Aliprandini, un gigante in Andorra

0
878

'Finfer' vince in Coppa Europa. Zingerle ottimo settimo

Luca De Aliprandini domina il gigante sulle nevi andorrane di Soldeu: il trentino supera addirittura di 93 centesimi il finlandese Victor Malstrom che chiude secondo. Terzo e quarta piazza agli svizzeri Thomas Tumler e Gino Cavieziel. Poi l’austriaco Marcel Mathis e ancora un elvetico, Manuel Pleisch.

CHE ZINGERLE! – Ottimo settimo Alex Zingerle: l’argento dei Mondiali in Quebec si conferma in grande spolvero, e dopo il decimo posto di ieri il ladino di La Ila oggi stacca il miglior risultato in Coppa Europa. Peccato per Florian Eisath: poteva essere una doppietta, ma l’altoatesino di Carezza, ottimo terzo ieri, dopo il primo posto ex-aequo con De Aliprandini al termine della prima manche, deraglia nella seconda frazione. Suo fratello, il poliziotto Michael, chiude ventottesimo. Esce nella seconda anche Andrea Ballerin, non è partito Riccardo Tonetti. Trentaduesimo Giordano Ronci. Out nella prima manche Giulio Bosca, Adam Peraudo e Fabian Bacher.

‘UNA VITTORIA CHE DA’ MORALE’ – E’ contento Luca ‘Finfer’ De Aliprandini, appena rientrato in Italia: ‘Una vittoria che da’ morale, importante. Dopo l’undicesimo posto di Badia e dopo Adelboden, sono tornato in Coppa Europa, ma Arber a parte, non ho brillato particolarmente. Anche ieri, nonostante ho chiuso lontano dai primi la prima per un grave errore e nonostante l’uscita nella seconda, a tratti andavo come un treno. Si è visto oggi infatti che stavo bene, ho vinto con margine e sono molto soddisafatto. Adesso due giorni di riposo. Poi superG di Coppa Europa venerdì a Sella Nevea e sabato gigante di Coppa del Mondo a Kranjska Gora’.