Day 13 – Moelgg, il bronzo della determinazione

2

'Bottino' azzurro eccezionale: sei medaglie, come a Sestriere '97

Chiusura con il ‘botto’ per la squadra azzurra ai Mondiali di Garmisch Partenkirchen. Questa volta è toccato a Manfred Moelgg salire sul podio nello slalom di chiusura: sulla Gudiberg un bronzo, ossia la sesta medaglia italiana. Terzi nel medagliere, dopo Austria e Francia. Non male. Manfred Moelgg si gode questo successo. Lo fa in un’osteria di Grainau, appena fuori Garmisch, insieme al Fan Club. Balli ladini, musica e birra: c’è da festeggiare una medaglia davvero significativa. Eccolo il ladino di Al Plan de Mareo: "Durante tutta la stagione sono migliorato passo dopo passo, fino ad arrivare a Schladming dove ho capito di essere vicino a tornare sul podio, a vincere. Garmsich è un pista che mi piace, avevo già vinto due anni. Nelle ultime due stagioni avevo perso un po’ di brillantezza, o meglio, di continuità. Perchè a tratti,a pezzi, a manche ero sempre il solito ‘Manni’. Mi mancava regolarità e un po’ di sicurezza. Oggi è stata una grande medaglia, ora inzia il bello, voglio tornare a vincere. Presto. Se avevo dei dubbi? Certo, normale, ma sapevo che prima o poi avrei fatto ancora un grande riultato". Ha ragione l’allenatore degli slalomisti Jacques Theolier: "Con questo bronzo è iniziata la seconda carriera di Manfred".Chiude il finanziere marebbano: "Una dedica speciale alla mia aamiglia e alla mia squadra. Già gli slalomisti, i miei compagni di squadra del gigante dovrebbero imparare da loro e pensare meno negativamente. Altrimenti non si va da nessuna parte".

2 COMMENTI

  1. Sono contento perchè Moelgg a mio parere merita tantissimo questa medaglia e tra le alte cose lo ritengo una persona di grandi qualità umane. Volevo approfittarne per fare un grosso complimento a tutta la redazione di Race, immagino quale mole enorme di lavoro vi siate dovuti sobbarcare per tenerci informati su questi mondiali e come al solito lo avete fatto con grande competenza! Siete una vera manna per gli appassionati di sci!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.