Day 13 – Grange, Moelgg, Myhrer in vantaggio

0
198

Prima manche Razzoli nono, Deville quindicesimo, Gross trentaduesimo

Prima manche dello slalom iridato sulle nevi bavaresi della Gudiberg. Manfred Moelgg parte per primo e arriva secondo, distanziato solo di ventidue centesimi dal francese Jean Baptiste Grange. Un’ottima frazione del finanziere marebbano, che addirittura ha anche ‘tenuto’ senza rischiare eccessivamente. Sono stati il ladino ed il savoiardo i più veloci, i più puliti, i più precisi sul palo, e in vantaggio c’è anche lo svedese Andre Myhrer, che perde dal francese cinquantasette centesimi. Ottima prova di squadra degli svedesi, con Matthias Hargin quarto che perde già quasi un secondo, Jens Byggmark sesto e Axel Baek ottavo. Quinto il croato Ivica Kostelic. Tribola Giuliano Razzoli: l’olimpionico fa fatica a trovare il giusto ritmo. Sembra appesantito, pocos sciolto: solo undicesimo per il momento il reggiano di Villa Minozzo a 1.47 da Grange. Cristian Deville si è visto subito che non è mai entrato in gara: già in ritardo sulla prima lunga, alla fine è quindicesimo a 1.81. Ancora più attardato Stefano Gross trentaduesimo.