Davide Simoncelli è di nuovo tra i grandi

3
146

Quinto nel gigante di Beaver Creek. Vince Raich su Ligety

Raich, Ligety, Svindal: il podio del gigante di Beaver Creek è davvero nobile. Ma Davide Simoncelli è lì, quinto a 31 centesimi dal primo posto. «Se non sbagliava nel finale, finiva davanti a tutti». Il coach azzurro, Matteo Guadagnini non sa se essere felice per un risveglio della squadra, oppure se rimpiangere un podio, addirittura una vittoria. «Dopo la prima gara ci serviva un risultato importante. Su una pista come questa vedere Simo a questi livelli vuol dire che ci siamo, certo quella piccola sbavatura è costata il podio. Ma va bene lo stesso». Gli altri azzurri, Max Blardone 12°, Manfred Moelgg 20°: «Siamo ancora una squadra con un motore da mettere a punto. Non siamo ancora al livello che vogliamo essere. Una bella prima manche, poi troppo contratti, come avessimo paura di attaccare. Ma siamo in crescita».

Articolo precedenteSvindal, altra lezione
Articolo successivo'Voglio vincere ancora'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

3 COMMENTI