Dada non si ferma mai

0
1252

«Lavoro in palestra per mettere a posto alcuni problemini»

Daniela Merighetti non si è mai fermata. A causa di una sofferenza femore-rotulea ad entrambe le ginocchia che l’ha obbligata a delle infiltrazioni e anche a causa dei soliti problemi alla schiena derivanti da un ernia e due protusioni, la ‘veterana’ azzurra non si è ancora fermata.

IN PALESTRA – «Ho avuto qualche problemino, così sto facendo attività ‘a secco’ di mantenimento a Bergamo presso la palestra ‘Energia’ con il mio preparatore atletico personale Gianpietro Mutti. E poi ho già fatto qualche uscita in bici, ma il tempo fino ad oggi non è stato ideale. A metà maggio ci ritroveremo a Novarello con la squadra per iniziare la preparazione atletica e con una nuova figura, Monika Mueller», afferma la velocista, quest’inverno sul podio a St. Anton e campionessa italiana di discesa. 

NUOVO STAFF, NUOVE MOTIVAZIONI – «E’ stato stravolto tutto lo staff tecnico, ho già parlato con il nuovo responsabile Alberto Ghezze. Inizia una nuova fase, sono motivata, ho sicuramente nuovi stimoli», ha fatto sapere la finanziera bresciana che non è stata ancora in vacanza dopo la fine della stagione: «Per ginocchia e schiena sono rimasta qua, infilerò un periodo di vacanza più avanti fra un raduno e l’altro». Non solo atletica, lunga è stata anche la stagione sulla neve per ‘Dada’, terminata con le FIS e i tricolori Giovani di Santa Caterina Valfurva quindici giorni fa.