'Dada' Merighetti, la polivalente

1
174

Ospite al Giro d'Italia: "Se nello sci ci fosse la metà della gente.."

Daniela ‘Dada’ Merighetti ha iniziato la preparazione a Novarello, dove ha avuto il primo contatto con il nuovo dt Claudio Ravetto ed il tecnico della velocità Raimund Plancker: “Molto positivo il fatto che anche nel settore femminile si vuole puntare sulla polivalenza. Io mi sento in grado di correre tutte le discipline, ho una grande voglia di iniziare. E’ cambiato tutto in squadra, penso che a volte questi cambiamenti radicali possono essere salutari. Certo, voglio sottolineare che con il vecchio staff mi trovavo bene, ma adesso cambiamo pagina e cercherò di tornare sul podio. Manco dalle prime tre piazze dalla stagione 2002/2003, il gigante ad Aare, nonostante mi sono avvicinata spesso a questo obiettivo ”, ci dice una determinata ‘Dada’ che continua, “il lavoro atletico è iniziato, fra un mese circa torneremo sulla neve. I test? Con la squadra ancora non si sa nulla, io intanto a Brescia mi sono arrangiata con il mio preparatore atletico”. Daniela Merighetti insieme ad Elena Fanchini è stata ospite al Giro d’Italia nella tappa con arrivo a Brescia: “Un grande evento davvero, se solo ci fosse la metà della gente ad una gara di sci..”

Articolo precedenteConcluso il raduno a Novarello
Articolo successivoMatteo Joris con gli 'azzurrini'?
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

1 COMMENTO