Crans, doppietta svizzera in slalom

2
104

L'analisi di Matteo Joris, responsabile Pianeta Giovani

Lo svizzero Reto Schmidiger vince il titolo mondiale alla rassegna iridata giovanile di Crans Montana, precedendo il compagno di squadra Justin Murisier e il francese Mathias Roland. Niente da fare per l’oro del gigante Alexis Pinterault: il transalpino esce nella seconda manche. Il miglior azzurro è Francesco Romano, quattordicesimo. Il responsabile della squadra C Matteo Joris fa il punto della situazione: "Non mi aspettavo grandi cose dallo slalom odierno. Bene Romano, che partiva con il 51 e dopo il ventesimo posto della prima ha chiuso nei quindici. Ravelli trentasettesimo, ma a dire la verità questa è la disciplina dove fa più fatica. Alex Zingerle è uscito a dieci porte dalla fine. Poi out nella prima Max Rinner, Ivan Codega e Hubert Franzelin, troppo rigidi. Probabilmente hanno sentito troppo la gara. I prossimi due giorni prove della discesa. Al via Ravelli, Romano, Franzelin, ed inoltre Alessandro Brean, Matteo De Vettori e Carlo Beretta".

2 COMMENTI