Coppa Europa, Battilani continua a crescere

0

Henri: 'Sono tornato a far correre lo sci come son capace di fare»

E’ il nostro punto fermo in Coppa Europa per quanto riguarda la velocità, è il futuro della velocità, ma allo stesso tempo a livello continentale è anche il presente: è valdostano, dal sangue tuttavia anche romagnolo, abita a Gressan, compirà vent’anni fra un mese, e si chiama Henri Battilani. L’atleta C&B, tesserato per l’Esercito, oggi sulla OK di Val d’Isere ha staccato un ottimo settimo posto in discesa.

LE DICHIARAZIONI DI ‘BATTI’ – Eccolo ‘Batti’: «Sono davvero soddisfatto oggi. Partivo con il 4, avevo qualche timore con questo numero, qualche perplessità. Invece è andato tutto per il verso giusto. Dopo il decimo posto di Madonna di Campiglio, avevo sbagliato la gara a Wengen, ma ora sono tornato competitivo. Quest’anno ho ritrovato quella scorrevolezza, che è poi il mio tratto distintivo, che avevo perso l’anno scorso. Ed inoltre credo di essere migliorato anche tecnicamente, oltre ad avere un anno di discesa in più nelle gambe e nella testa, cosa che non fa mai male. E adesso? Ci sono i superG a Crans Montana, dove devo cercare di far bene. In quelli di questa settimana ho fatto errori più che altro di interpretazione»

Articolo precedenteA Da Villa e Romano il GPI di Moena
Articolo successivoPfeifer gigante in Valmalenco
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...