Coppa del Mondo: Italia traccerà sei manches nelle gare femminili

Definiti i tracciatori delle gare del massimo circuito. Subito Rulfi a Soelden

0
Polivalenti
Federica Brignone con Gianluca Rulfi

È stato definito il quadro dei tracciatori delle prossima Coppa del mondo femminile di sci alpino che vedrà sei manches disegnate dagli allenatori italiani. Ad aprire le danze sarà Gianluca Rulfi nella prima manche del gigante d’apertura di Soelden programmato sabato 22 ottobre, il tecnico genovese si occuperà anche della seconda manche del gigante di Courchevel di sabato 20 dicembre. Marco Viale disegnerà la manche di slalom valevole per la combinata di venerdì 16 dicembre a Val d’Isère, a Luca Liore spetterà la seconda manche dello slalom di Zagabria di martedì 3 gennaio. Poi sarà il turno di Giovanni Feltrin nel superG di domenica 5 marzo sulla pista olimpica di Jeongseon, infine Angelo Weiss avrà la seconda manche del gigante di Squaw Valley di venerdì 10 marzo 2017. In questa speciale classifica l’Austria comanda con sette tracciature, la Francia ne ha sei come l’Italia, seguono Svezia, Svizzera e Usa a quota cinque. Ricordiamo invece che i tracciatori azzurri della prossima stagione di Coppa del mondo maschile saranno sette.