Condizioni perfette finora per le svizzere a Ushuaia

0

Dominique Gisin ci aggiorna: 'Meteo ok, neve dura, grande lavoro'

Come di consueto, dalle pagine del suo sito ufficiale, la campionessa olimpica di discesa libera, la svizzera Dominique Gisin, ci aggiorna sull’andamento degli allenamenti in Argentina, dieci giorni dopo lo ‘sbarco’ in Terra del Fuoco. 

CONDIZIONI PERFETTE – «Siamo in Sud America da oramai una decina di giorni, per la tradizionale tournée. Per ora siamo stati fortunati con il meteo, praticamente sempre eccellente. Le temperature sono invernali, ma non troppo rigide, le piste ottimamente preparate presentano un fondo duro e l’allenamento sugli sci è di conseguenza molto impegnativo. La mia tecnica in gigante è migliorata e anche i primi giorni con gli sci da Super G mi hanno dato buone sensazioni. Il paesaggio ti fa rimanere senza fiato e durante le nostre giornate libere ci siamo goduti il meraviglioso parco nazionale». 

MESSICO
– «Putroppo non conosco la lingua spagnola, fatto che non ha comunque impedito agli abitanti di parlarmi velocamente. Situazioni simpatiche che mi hanno fatto sorridere più di una volta. I locali hanno deciso che il mio ‘pseudo-spagnolo’ abbia un chiaro accento messicano. Tutti cerchiamo di sopperire alla nostra poca conoscenza della lingua spagnola con le mani e con i piedi, metodo che finora ha perfettamente funzionato. Speriamo che le condizioni meteorologiche continuino a essere buone, così da potere approfittare al meglio dei giorni di allenamento alla Fine del mondo»

Il mio film della settimana
: Storia d’inverno – Winter’s Tale (struggente) 

Il mio ristorante della settimana: Las Lilas a Buenos Aires (Steaks semplicemente sensazionali)
 

 
 

Articolo precedenteInfortunio al ginocchio destro per Nadja Kamer
Articolo successivoSlalomgigantiste, programma fitto sui ghiacciai europei
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine