Con la tappa dolomitica si e' chiuso Rewoolution Raid

0
556

X-Max Bergamo e Tuscania vanno in Nuova Zelanda

Si è chiusa oggi la seconda tappa di Rewoolution Raid Winter 2013, l’originale evento multidisciplinare ideato e supportato da Rewoolution, marchio italiano di activewear in pura lana merino. Ben 54 team, composti da tre persone, si sono presentati alla partenza della gara sulle nevi di Plan de Gralba, nella splendida cornice delle Dolomiti. I partecipanti hanno affrontato il tracciato attraversando Val Gardena, Val di Fassa, Val Badia, Arabba e Marmolada cimentandosi in numerose discipline: parallelo, freeride, freestyle, slalom gigante, ski cross, gobbe, km lanciato, tutte rigorosamente in orienteering. Al risultato finale di tutte le prove è stato sommato il punteggio ottenuto scovando i Check Point disseminati sul territorio e segnalati nel Road Book consegnato allo start. A dominare la classifica della categoria Pro, il team ‘Italian Cowboys’ che ha completato il percorso totalizzando 29.250 punti. Primo nella categoria Amatori il team ‘X-Max Bergamo’ che ha chiuso totalizzando 27.250 punti. Il momento clou della premiazione è stato l’annuncio dei vincitori del viaggio in Nuova Zelanda, offerto da ZQ in collaborazione con Rewoolution. Ad aggiudicarsi l’incredibile esperienza outdoor sono stati due team, entrambi partecipanti alle due edizioni dei Rewoolution Winter Raid (Livigno 26-27 gennaio e Dolomiti 16-17 marzo): ‘X-Max Bergamo’ che ha raggiunto la miglior classifica globale nelle due tappe e ‘Tuscania’ che, baciato dalla fortuna, è stato estratto a sorte. Con la proclamazione dei vincitori si chiude la sessione invernale dei Rewoolution Raid. L’appuntamento è per le due edizioni estive che vedranno gli atleti affrontare nuovi percorsi e nuove discipline. Appuntamento a Bergamo il primo weekend di giugno per una nuova entusiasmante adventure race.