Comanda il 'solito' Ligety, azzurri indietro

0
405

Soelden Live – E' appena finita la prima frazione sul Rettenbach

Lo statunitense Ted Ligety è in testa dopo la prima manche a Soelden: 18 centesimi su Carlo Janka e 21 su Philipp Schoerghofer. Poi a 31 Alexis Pinturault, a 51 Romed Bauman e a 67 Aksel Lund Svindal. Non ha ‘ammazzato’ la gara per il momento il campione dello Utah, ma sembra anche quest’anno l’uomo da battere. Un Rettebach duro, durissimo, ghiacciato, ma almeno liscio come una palla da biliardo. Meno scalini, meno rughe, ma sempre una brutta gatta da pelare. E gli italiani? Indietro, non bene. Si salvano quelli che alla vigilia erano i più acciaccati: Davide Simoncelli stacca un decimo posto provvisorio a 1.14, quindi Alexander Ploner chiude ventesimo a 1.91. Massimiliano Blardone solo ventiduesimo, appena davanti a Manfred Moelgg e Giovanni Borsotti. Alberto Schieppati, primo azzurro non qualificato, chiude al trentatreesimo posto, quarantasettesimo l’esordiente Luca De Aliprandini, cinquantesimo Florian Eisath. Christf Innerhofer è quasi caduto: termina la gara l’iridato ma in sessantaduesima piazza. Michael Gufler non ha concluso la prima manche. Seconda sessione alle 12.45. Aspettiamo una riscossa azzurra…

Articolo precedenteVideo: Il buongiorno di Giovanni Borsotti
Articolo successivoSimoncelli, buona la prima
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...