Colpaccio di Myhrer sul Podkoren, ma Deville e' secondo

0
565

Kranjska Live – Gross quarto perde il podio per 14 centesimi

E’ podio. Forse poteva essere qualcosa di più visto come eravamo messi nella prima frazione, ma intanto godiamoci il quarto podio di Cristian Deville. Dopo la leggendaria vittoria di Kitzbuehel, ‘Devil’ era deragliato nei due slalom successivi. Poi la ‘cartella’ a Ravascletto, con la conseguente botta alla testa con annessi fastidiosi giramenti. Insomma, la vigilia non era delle migliori. Ma Cristian è stato più forte di tutto e di tutti, tranne del corazziere svedese Andre Myhrer, che nella seconda manche ha addirittura incrementato il vantaggio. Deville non è stato impeccabile sul muro, così lo scandinavo ha conservato la prima piazza. Terzi il francese Alexis Pinturault: il talento transalpino è protagonista di un eccezionale recupero nella seconda, e lascia questo angolo di Slovenia con due podi. Quarto Stefano Gross, l’altra ‘perla’ azzurra: ‘Sabo’ ha perso il podio nella prima manche, perchè nella seconda frazione ha ‘pennellato’ sul muro di vetri del Podkoren. Peccato, chiude quarto a 14 centesimi dal podio. Quinto lo svede Markus Larsson, poi l’americano Will Brandeburg. Giuliano Razzoli retrocede dalla sesta alla quindicesima posizione, appena dietro a Patrick Thaler. Trentesimo Riccardo Tonetti, che coglie il primo punto in Coppa del Mondo. Manfred Moelgg era uscito nella prima manche, come anche Roberto Nani.