Cillara Rossi, tre settimane di stop

0

Contusione alla tibia e strappo muscolare dopo un’inforcata in Senales

Un vero peccato, ma potrebbe tornare in tempo utile per esordire in Coppa Europa fra un mese, in Norvegia: Valentina Cillara Rossi, genovese, classe ’94, undicesima nella scorsa stagione nella classifica di specialità tra le porte larghe nel circuito continentale, è caduta in allenamento venerdì scorso in Senales, durante il primo giro di gigante, riportando una contusione alla tibia e uno strappo muscolare nella schiena.

TEMPI DI RECUPERO – «Poteva andarmi anche peggio – ci racconta Valentina – per fortuna non si tratta di nulla di grave. I tempi di recupero si aggirano attorno alle tre settimane, ma dipende da atleta ad atleta. Spero di poter tornare a sciare a fine novembre per poi magari gareggiare all’esordio nel circuito continentale la settimana successiva. Vedremo. Sono già tornata a casa a Genova, dopo un giorno in ospedale».

In bocca al lupo, Valentina.

Articolo precedenteYEO Hyeong-gu nuovo Segretario Generale Giochi 2018
Articolo successivoSolda per gli azzurri
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine