C'e' l'accordo, Teva main sponsor FuturFisi

1
978

Il colosso farmaceutico israeliano mette la firma sul progetto giovani

Dunque anche una delle ultime caselle del progetto FuturFisi è stata completata. È stato siglato oggi l’accordo fra la Federazione Italiana Sport Invernali e Teva Italia, la filiale dell’azienda israeliana che produce farmaci equivalenti e supporterà in qualità di main sponsor il progetto interdisciplinare FuturFisi. Teva è un colosso da 18,3 miliardi di dollari con 46.000 dipendenti in tutto il mondo, 74 stabilimenti, 34 centri ricerca e 71 miliardi di pastiglie e capsule prodotte. L’accordo è stato firmato presso gli uffici di Teva Italia, ad Assago. Il progetto interdisciplinare interessa tutte e dieci le discipline olimpiche gestite dalla FISI e mira a creare sinergie nella preparazione e nell’educazione sportiva dei ragazzi fra i 15 e i 20 anni. L’obiettivo è quello di creare squadre giovanili più collegate ai Comitati Regionali e al territorio. Verrà curato anche l’aspetto comunicazionale e della gestione della propria immagine. A questo proposito, tra Teva e FISI sarà creato un project team che assicurerà a FuturFisi la massima visibilità e un forte impatto mediatico. L’accordo è stato firmato dal presidente di Teva, Giorgio Foresti, e dal presidente FISI, Flavio Roda.
 

Articolo precedenteStatunitensi in Nuova Zelanda
Articolo successivoAlex Zingerle con Voelkl
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

1 COMMENTO

  1. Bisogna fare i complimenti a Roda, ai rappresentatnti della Teva ed alle persone che hanno contribuito al successo dell'operazione Futurfisi. Questo è il modo giusto per iniziare a portare in alto i ns atleti giovani