CE, discesa e posto fisso per Tamara Tippler a Soldeu

0

Ottava Sosio, undicesima Gasslitter. Domani chiusura con il superG

Una stagione travagliata per la discesa libera in Coppa Europa, a livello femminile, va in archivio con tre sole gare disputate nella disciplina: l’ultima, alle Finali di Soldeu-Grandvalira, Principato di Andorra, è stata conquistata dall’austriaca Tamara Tippler, con il tempo di 1’24”68 e ha visto il parziale riscatto delle italiane dopo la libera di venerdì. Tippler si è anche garantita il terzo posto nella classifica di specialità, con 200 punti. 

GARA – Nella prova odierna, podio anche per Siebenhofer e Wenig, atlete con tanta esperienza in Coppa del Mondo. Siebenhofer seconda a 0”32. Wenig terza a 0”53. Quarta Flury, quinta Tviberg, argento iridato jr, sesta Miradoli, settima Coletti, ottava la prima delle azzurre, brava, Federica Sosio, a 1”68, nona l’oro mondiale giovane in carica, la norvegese Holtmann, decima la francese Bessy. 

ALTRE AZZURRE
– Undicesima Gasslitter,  con Delago tra le più giovani e promettenti nella disciplina, 14esima Agerer, 22esima Cillara Rossi, 24esima Delago, 31esima Jole Galli, 34esima Alessia Timon, 37esima Anna Hofer. Fuori Zenere. 

CLASSIFICHE E PROGRAMMA – La Coppa Europa è già stata conquistata dalla slalomgigantista austriaca Ricarda Haaser. In discesa successo di Siebenhofer con 209 punti e posto fisso anche per Flury e Tippler. Migliore azzurre, Federica Sosio, 11esima a quota 68 punti. Domani ultima gara del Circuito Continentale con il superG, il quinto dell’anno: Sosio e Hofer vanno a caccia del posto fisso. Non impossibile. 

Articolo precedenteCostazza: 'Ho tanta voglia di migliorare per il 2016'
Articolo successivoMeribel, la vigilia con i ragazzi dello slalom
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine