CdM, definite le tracciature per la prossima stagione

A Plancker la prima manche di Soelden, Magoni disegnera' Aspen

0

La Commissione sci alpino, riunitasi in occasione del congresso FIS di Zurigo, ha definito il quadro dei tracciatori per la prossima stagione agonistica. In campo maschile, già la prima manche del gigante di apertura di Soelden spetterà agli azzurri e sarà disegnata da Raimund Plancker. Toccherà poi a Gianluca Rulfi nel superG di Beaver Creek (6 dicembre), seguito da Stefano Costazza che traccerà la prima manche dello slalom di Val d’Isère (14 dicembre). Anche ad Adelboden, sabato 10 gennaio, toccherà a Raimund Plancker, mentre Simone Del Dio traccerà la seconda discesa dello slalom di Schladming (27 gennaio).

TRACCIATURE FEMMINILI – Livio Magoni curerà il disegno della seconda manche del gigante di Aspen, in programma il 29 novembre, poi spazio ad Alberto Ghezze con il superG di Bad Kleinkirchheim dell’11 gennaio per finire nuovamente con Magoni che disegnerà la seconda del gigante di Maribor e quella del gigante di Are, rispettivamente il 21 febbraio e 13 marzo.

Articolo precedenteRulfi: 'Davvero un peccato non gareggiare a Bormio'
Articolo successivoGhezze: 'Quantita' e qualita' a Ushuaia'
Andrea
REDATTORE - Dopo un trascorso da maestro di sci e allenatore, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso nel giornalismo e nella comunicazione, unendo la passione per lo sport al lavoro. Dal 2013 collabora con la nostra rivista, occupandosi dapprima del mondo giovanile e di Reparto Corse, passando poi a seguire sul campo anche eventi di Coppa del Mondo, Campionati Mondiali e Coppa Europa. È giornalista e fotografo a tutto campo e porta avanti un'agenzia di comunicazione specializzata nello sport e negli eventi: ciclismo, mountain bike, sport invernali e trail le discipline più seguite.