Casse, due mesi di stop

6
1504

A Milano martedì seguiranno ulteriori accertamenti

Mattia Casse, caduto rovinosamente ieri nella discesa di Lake Louise, dovrà stare fermo almeno due mesi. Presso l’ospedale di Banf la spalla lussata è stata ‘ridotta’, ovvero la lussazione è rientrata. Tuttavia è stata riscontrata una frattura alla testa dell’omero. Niente di grave invece al ginocchio, sono una gran botta. Mattia al momento è immobilizzato e lascerà il Canada con il volo di lunedì sera. Martedì a Milano gli accertamenti per vedere lo stato dei legamenti e dei tendini della spalla.

6 COMMENTI