Carving o gara?

1
567

Il nuovo Salomon XCart dispensa sensazioni racing

Un attrezzo ‘progressive carving’, facile ma con un feeling gara. Il nuovo sci di Salomon X-Kart, infatti, è ideale per sciare tutto il giorno senza stancarsi e in sicurezza. Unendo il sistema ammortizzante attivo Powerline (Titanium) a una costruzione Sandwich Sidewall Double Ti Laminate con nucleo in legno, la casa di Annecy ha creato uno sci carving da alta velocità più stabile e con un migliore contatto sci/neve. Costruito con tecnologia sandwich e nucleo full legno, è abbinato all’attacco Z 12 e disponibile nelle misure 150, 157, 164, 171 centimetri. La larghezza al centro nella misura 164 è di 71 millimetri, mentre il raggio varia dai 9,7 metri del 150 ai 13,6 del 171.

Articolo precedenteA Razzoli il 'Premio Fair Play'
Articolo successivoLa ricerca non va in vacanza
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

1 COMMENTO