Carca: 'A Levi quest'anno è andata un po' meglio'

3
259

Mentre fa i bagagli per il Canada, Max Carca fa il punto della situazione dopo il primo slalom stagionale che è terminato da poco sulle nevi lapponi di Levi. «Rispetto all’anno scorso dove è stata una vera debacle, oggi in Finlandia è andata un po’ meglio. Peccato per le uscite di Manfred Moelgg e Giuliano Razzoli: hanno fatto vedere un giusto atteggiamento nella seconda manche. Ci saranno subito occasioni per dimostrare il loro valore, stanno sciando bene in allenamento». Chi ha stupito Carca è Giorgio Rocca. «Per come stava sciando in allenamento Rocca ha fatto una gara senza dubbio positiva».
Carca, insieme a Christof Innerhofer e Manfred Moelgg, domani volerà alla volta di Nakiska dove raggiungeranno i velocisti di Gianluca Rulfi: training di velocità per poi recarsi a Lake Louise per le prove della prima discesa di Coppa del Mondo.

3 COMMENTI

  1. E' vero che con i se e i ma non si fa nulla … ma Razzo aveva 80 centesimi di vantaggio su Gini, che, portati fino al traguardo sarebbe valsa la terza o quarta piazza.
    Anche Rocca è andato forte: dall'interempo, dove aveva incrementato il vantaggio, al traguardo ha perso circa 2 decimi … senza l'errore sul finale significava arrivare 5 o 6