Canzio esce, medaglia d’oro per l’altoatesino Kastlunger

SANTA CATERINA - La medaglia d'argento è andata ad Alex Vinatzer, mentre il bronzo è stato conquistato da Luca Taranzano

0
Kastlunger
Tobias Kastlunger ©Andrea Chiericato

Santa Caterina Valfurva non porta fortuna a Pietro Canzio. Il veneto, rimasto fuori dal podio in discesa libera e superG, oggi era uno dei favoriti per il titolo in gigante. E infatti, dopo la run iniziale, il portacolori dello Ski College Veneto era al comando e guardava tutti dall’alto. Poi, nella manche decisiva, Canzio è uscito di scena e ha spalancato le porte agli altoatesini. La medaglia d’oro è andata a Tobias Kastlunger, già due volte sul podio lo scorso anno tra i Children. Kastlunger non si aspettava questo successo. Ha concluso in 1.55.06, precedendo di soli 8/100 il corregionale Alex Vinatzer. Il bronzo è invece andato in Friuli Venezia Giulia. Il terzo gradino del podio è stato conquistato da Luca Taranzano, staccato di 63/100. Ancora Alto Adige al quarto e quinto posto. A 66/100 dalla vetta è arrivato Samuel Moling, mentre a 85/100 si è piazzato Matteo Canins. Nei dieci anche Stefano Cordone, Francesco Gentilli, Fabiano Canclini, Andrea Zampolini e Matteo Franzoso.

Pietro Canzio ©Andrea Chiericato
Pietro Canzio ©Andrea Chiericato

TANTE USCITE – Tanti atleti hanno abbandonato anzitempo la gara, soprattutto nella seconda manche. Un gigante molto veloce quello che si è disputato sulla Deborah Compagnoni. Porte davvero filanti in alcuni tratti, specie nel tratto conclusivo della seconda manche.