Calendari CdM, le bozze fino al 2020. Finali ad Aare, Soldeu e Cortina. E arriva la Cina…

Svelate le bozze dei calendari di sci alpino fino alla stagione 2019-2020. Qualche novità soprattutto a livello femminile. Per i maschi pre-olimpiche in Cina nel febbraio 2020

0
Anche Lara Gut sembra rendere omaggio al fenomeno Marcel Hirscher @Zoom Agence

Come avevamo anticipato, dal congresso FIS di Cancun sono arrivate anche le bozze dei calendari a lungo termine, proprio fino al 2020, la stagione che precederà i Mondiali di Cortina 2021. Ecco le principali novità.

ITALIA – A livello femminile non sono presenti altre tappe italiane a parte Cortina d’Ampezzo fino al 2019-2020, ma ovviamente si tratta di calendari non definitivi. In realtà nell’annata 2019-2020, quella che vede appunto le Finali proprio a Cortina, a gennaio è inserita una tappa di slalom e gigante in Italia, con località ancora da confermare: le candidate sono Sestriere e Plan de Corones/San Vigilio di Marebbe, sedi di gara nel 2016-2017. Vedremo chi la spunterà. Grosse novità sostanzialmente non ce ne sono, le località sono più o meno sempre le stesso con i ritorni, comunque previsti, di Bad Kleinkirchheim, Spyndleruv Mlyn, Sochi, Ofterschwang, Meribel e Bansko.

MASCHI – Per gli uomini, dovrebbe essere confermato il doppio appuntamento con Santa Caterina Valfurva a fine dicembre sempre fino al 2020 (discesa e combinata alpina con superG), mentre nel febbraio dello stesso anno tornerà la lunga trasferta asiatica tra Yuzawa-Naeba in Giappone e Yanqing in Cina per le gare preolimpiche di Pechino 2022.

PER TUTTI – Finali 2018 ad Aare, 2019 a Soldeu, 2020 a Cortina giusto prima dell’appuntamento iridato del 2021. Molte tappe devono essere confermate, per esempio è probabile che le donne dalla stagione 2017-2018 tornino ad Aspen dopo Levi e prima di Lake Louise, ma non è ancora sicuro…

Ecco comunque la bozza dei calendari a lungo termine.