CAE, prima uscita a Les Deux Alpes

0

Les 2 Alpes Live – Intanto Speranzoni in Polizia

Non solo squadre azzurre sul ghiacciaio di Les Deux Alpes. Anche sci club e comitati regionali sono in procinto di iniziare gli allenamenti ed hanno scelto la Francia per ripartire. E’ il caso ad esempio del Comitato Appennino Emiliano agli ordini del confermatissimo Alessandro Biolchini, che concluderà oggi undici giorni di lavoro. Oltre al tradizionale allenamento fra i pali, quattro giorni dedicati al superG, un allenamento efficace sempre grazie alle ottime condizioni del ghiacciaio transalpino in questi giorni. Anche nelle ultime giornate infatti sole e neve dura, un’altra cartolina per il nostro sport.

LA FORMAZIONE –  Il team di Biolchini, nonostante abbia perso Giulio e Viola Zuccarini che sono adesso in forza alle Alpi Centrali, si è arricchito della presenza di Marco e Marta Giunti dal CAT, entrambi inseriti nelle liste ‘osservati junior’. Inoltre ecco un altro toscano, in arrivo tuttavia dalla Valle d’Aosta, ossia Marco Biasci. Inoltre la compagine emiliana è completata da Matteo Modesti, Giulia Tintorri e Davide Iozzelli. Fa parte del team anche Edoardo Giunipero, ma assente al training francese in quanto infortunato.

SPERANZONI CON LE FIAMME ORO – Michela Speranzoni, ‘osservata junior’ dopo una ottima stagione, è passata invece con la Polizia. «Fra giugno e agosto abbiamo in programma una trentina giorni di sci a Les Deux Alpes, circa dieci a raduno ed uno al mese. Adesso rientreremo a casa e con l’esperto ex tecnico azzurro di Coppa del Mondo Maurizio Marcacci i ragazzi si dedicheranno ad un importante blocco di lavoro atletico. Dopo il 20 luglio torneremo in Francia», fa sapere Biolchini. In questo allenamento è stato aggregato al CAE anche Alessandro Chieca del Tutto Bianco, mentre ha partecipato all’allenamento anche Matteo Dati del Val di Luce.

Articolo precedenteApprovato il bilancio FISI
Articolo successivoMarsaglia a tutto campo con il San Sicario
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...