C maschile e Leva '95: lavori ancora in corso

17
5348

In forse ancora Ravelli. Si discute anche di Riorda e Battocchi

Quando nascono le squadre C? Intanto se la formazione femminile agli ordini di Heini Pfitscher sembra cosa fatta, ci sono ancora dei dubbi per quella maschile. Saranno della partita Stefano Baruffaldi, Aaron Hofer, Matteo De Vettori, Fabian Bacher, Ivan Codega e Alex Zingerle. Inoltre gli atleti della Leva Nazionale ’94: Emanuele Buzzi, Henri Battilani, Nicolò Menegalli, Daniele Sorio, Alex Hofer e Michele Gualazzi. E poi c’è ovviamente Guglielmo Bosca, che ha vinto il circuito Grand Prix Juniores, e fra i nuovi innesti Pietro Franceschetti. Non dovrebbero più far parte della squadra C Carlo Beretta, anche se ad oggi al lecchese nessuno ha comunicato nulla. Niente C nemmeno per i Senior Francesco Romano e Alessandro Brean, mentre lascierà l’agonismo Hubert Franzelin dopo una serie di infortuni. E Andrea Ravelli? E’ il grande punto interrogativo della primavera. Più no che si ad oggi, ma aspettiamo. E poi sul ‘tavolo’ ci sarebbero anche altri due nomi, ossia il piemontese Luca Riorda ed il trentino Matteo Battocchi. Allenatore responsabile Devid Salvadori, in via di conferma anche il preparatore atletico Thomas Valentini, che rimarrà l’unico dello staff dell’anno scorso in quanto arriveranno tre nuovi tecnici. Fra questi con molta probabilità ci sarebbe Corrado Momo, la scorsa stagione con le dicesiste di CdM. Intanto ‘in cantiere’ c’è la Leva Nazionale 1995. Manca ancora l’ufficialità dei nomi, e la rosa che andiamo ad elencare potrà subire nuovi innesti o variazioni: Edoardo Longo (Veneto-18), Tiberio Guidolin (Veneto-Drago), Pietro Cipriani (Veneto-Drago), Davide Da Villa (Trentino-Fiamme Gialle), Federico Liberatore (Trentino, Agonistica Marmolada), Andrea Squassino (AOC-Mondolè Ski Team), Federico Paini (Asiva-Aosta), Matteo Pellissier (Asiva-La Thuile), Pierre Lucianaz (Asiva-Chamolè), Tommaso Sala (Alpi Centrali-Lecco), Christoph Atz (Alto Adige-Uebertsch Unterland), Florian Schieder (Alto Adige-Uebertsch Unterland), Simon Maurberger (Alto Adige-Ahrntal), Hannes Zingerle (Alto Adige-Ladinia), Antonio Moriconi (Lazio e Sardegna-Monti Ernici).

Articolo precedenteE' scomparso Claudio Baldessari
Articolo successivoHeel passa ad Atomic
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

17 COMMENTI

  1. Vorrei ricordare ai commentatori, di non mettere sullo stesso piano di confronto atleti "evoluti" come Ravelli, Varettoni, Ballerin (di grande spessore tecnico) con i giovanissimi della leva 95, che dovrebbero far parte di un "progetto giovani". Un modello nuovo per monitorare dei giovani di qualità….. Cosa ben diversa sono le squadre nazionali A, B e C. alle quali gli atleti sucitati potrebbero far parte.

  2. @Kashtech – giusto per chiarezza, noi non discutiamo le opinioni di chi scrive, ognuno è libero di pensarla come vuole. Si possono esprimere tutte le opinioni, dire "secondo me Pinco Pallino non merita la nazionale perché…" oppure il contrario. Ma registrarsi, nascosti da pseudonimo, con false generalità, per dire una frase tipo "Antonio Moriconi? Non pensavo bastasse essere iscritti alle liste fisi per entrare in squadra!" penso che sia gratuitamente offensivo, visto che oltretutto si fa un nome e un cognome, e come ho già detto non aggiunge nulla all'informazione. Spero di esser stato chiaro e non dover tornare oltre sulla questione.

  3. I commenti di delio neger e di rocky saranno anche "battute inutili che non aggiungono niente all´informazione" come dice Davide, peró rappresentano la veritá vera e propria!! Il fatto che gente come Ravelli ad oggi sia "piú no che si" e che invece vengano presi ancora altri nomi in considerazione penso che sia inconcepibile! Inconcepibile come la scelta di lasciare a casa per l´ENNESIMA VOLTA atleti come Varettoni e Ballerin come dice giustamente Pacle, per creare un armata da 15 atleti del 95 (che non hanno niente in piú di certi atleti del 94 o del 93 che dalle squadre nazionali non vengono presi nemmeno in considerazione, anzi…) che potrebbe benissimo allenarsi con i comitati o con i club…si sapeva benissimo che uno degli obbiettivi di Roda era l´allargamento delle squadre nazionali, purtroppo lo ha fatto con le persone sbagliate!

  4. Concordo con quanto detto da GPA, Icmarco e klaus. A riguardo vorrei esprimere la mia opinione: la "totalità" delle persone condivide il "progetto giovani" però quando si fanno i nomi ci si stupisce se della leva '95 ce ne sono 15 (Io dico: per fortuna)….anzi c'é da rivedere qualche giovane del '93,'94 e iniziare a buttar l'occhio sui '96. Solo cosi, con una base ampia si cambierà rotta sulla vecchia mentalità. L'attuale Presidente Roda mi fà ben sperare, diamogli solo il tempo di concretizzare tale progetto in base al budget che riuscirà a reperire. In bocca al lupo e forza RAGAZZI.

  5. Mi ero astenuto da qualunque commento sugli atleti,che,come detto,ben conosco da tanti anni,perchè mi sembrava fuori luogo in generale,ed in particolare se negativo.
    Inoltre il Direttore aveva già bacchettato le uscite infelici,specificando pure che chi le aveva fatte era stato bannato per registrazione con false generalità.
    Comunque mi unisco a chi dice che non ci si deve permettere di dare giudizi di questo tipo sugli atleti,nonchè a chi dice che è ridicolo dare addosso ad un atleta solo perchè del centro-sud. A tal proposito spezzo anche io una lancia in favore di Moriconi,con il cugino Mizzoni amici da tanti anni di mio figlio,ottimi atleti e ottimamente seguiti.
    Ribadisco il mio dubbio: prenderanno nella leva 15 atleti? Sarebbe davvero un avvicinarci alle nazioni più evolute…….

  6. commenti di questa natura derivano da poca cultura sportiva oltre che difetto di spirito nazionale ,in momenti come questi in cui anche lo sport dovrebbe rafforzare coesione sociale e compartecipazione a un fine comune. L'allargamento della base dei praticanti ,squadre nazionali espressione dei migliori esponenti dei comitati ,incentivo al merito e ai risultati ottenuti a mio modesto parere sono i fini di una federazione .I commenti denigratori su sciatori provenienti dall' appennino evidenziano una miope visione del contesto federazione in cui una buona fetta di risultati è derivata ANCHE ma non SOLO da sciatori etichettati immotivatamente di minor pregio…..

  7. …ma come mai non parlate degli altri ragazzi (delle alpi) perché questo ragazzo é dell'appennino…a parte che scrivete delle cose su quel Moriconi senza conoscere né le classifiche fis né i risultati..io il Moriconi l'ho visto in alcune gare nel triveneto ed é spesso salito sul podio nella classifica aspiranti..e poi…anche quest'anno pur sbagliando la 1°manche in SL ha fatto una bella 2° recuperando posizioni terminando 9°…vi ricordo che anche l'anno scorso é stato tra i migliori ai C I aspiranti (Limone) chiudendo in GS 10°(4°del suo anno 95)…perché non parlate degli altri nella lista ma che nelle classifiche dei punti fis di SL e GS sono dietro (in GS ce ne sono 3 e in SL 4)…..penso che al Moriconi non devono regalare nulla…perché nei 15 c'é dentro alla grande….anzi le vostre sono solo cattiverie che possono far solo male a un ragazzo di 17 anni… prima di parlare informartevi bene su che cosa é la squadra C e sul progetto giovani che non é la squadra nazionale ma un vivaio con una base allargata (dove si entra ma si esce anche facilmente)…bene fà l'attuale presidente a monitorare la classe 95 perché questa é un'annata fortunata …vedete le altre nazioni (fra, sui, aut, nor, usa, slo,…)….noi ne abbiamo rispetto a quste nazioni il doppio come qualità…quindi per la fisi questo non deve essere un problema ma una fortuna da sfruttare.

  8. Conosco bene gli atleti '95,avendone uno in casa che quest'anno ha saltato la stagione per infortunio. Mi astengo da qualunque commento tecnico sui singoli,ma chiedo:l'elenco dei nomi è quello che andrà a comporre il gruppo o questo è l'elenco dal quale verranno scelti gli atleti? La domanda mi sembra abbastanza ovvia,specie se vogliamo rapportare la creanda leva95 con quella 94,composta da un numero ben minore di atleti. Se realmente la federazione accogliesse nella leva95 la bellezza di 15 atleti,questa sarebbe in assoluto un'opportunità senza precedenti(a prescindere da citati e non)

  9. Pacle, da quanto ho capito il nome di Moriconi è stato segnalato dalla redazione, non da RODA … e visto che è così, tutte la tue elucubrazioni dietrologiche cadono come un caco marcio. In ogni caso, visto che la Fisi è la federazione di tutti i comitati Italiani, è così uno scandalo che si possa "segnalare" un nominativo per comitato ?

  10. Ripeto, ma vedo che c'è quancuno che al posto del cervello ha un sasso, nessuno deve fare il tifo CONTRO. Dire che Battocchi ha un gran fisico da liberista non significa che debba prendere il posto di nessun altro. Ogniuno corre per se. Comunque Chiunque tu sia NON stai facendo un gran favore ai tuoi amici, più ne parli nei termini che stai usando e più li penalizzi … loro non hanno bisogno di un fan come te, sanno difendersi benissimo sulla neve, con gli sci ai piedi.

  11. Vi invito a fare commenti costruttivi per la discussione ed evitare battute inutili che non aggiungono nulla all'informazione. Inoltre gli utenti con false generalità (Delio Neger e Rocky) sono stati bannati dal sito. Per commentare è necessario registrarsi con le proprie reali generalità.

  12. Sono contento che per la prima volta venga citato Batocchi … lo avevo segnalato alcuni mesi fa e adesso vedo che non sono il solo che lo ha notato. Grandissimo fisico da liberista ma anche ottimo "curvatore"